Dawson’s Creek arriva su Netflix: il ritorno del cult

0
1122

Dawson’s Creek arriva su Netflix: il ritorno del cult

Dawson's Creek in arrivo su Netflix, dal 15 Gennaio 2021
Dawson’s Creek in arrivo su Netflix, dal 15 Gennaio 2021

La serie cult degli anni 2000 torna a far sognare tutti coloro l’hanno seguita con passione, dal 15 Gennaio 2021 è in streaming su Netflix.

Tutti ormai conoscono in un modo o nell’altro le avventure di Dawson, Joey e Pacey. Il teen drama ha riscosso molto successo, facendo battere il cuore ad intere generazioni dal 1998 al 2003.

Sbarcò in Italia dopo poche settimane, e sin dalla prima puntata conquistò il pubblico italiano, consacrando le vicende dei ragazzi di Capeside. Lo stesso autore di Dawson’s Creek ha anche creato la celebre serie Scream, composta da sei episodi al cinema.

Dawson’s Creek la trama e il cast del teen drama

La storia ruota attorno al protagonista Dawson Leary, interpretato dal giovane e versatile James Van Der Beek, il quale ha l’obiettivo di fare il regista insieme ai suoi amici.

Katie Holmes interpreta Joey Potter, la vicina di casa del sedicenne Dawson, a lei si aggiungerà Pacey Witter, interpretato da Joshua Jackson, il quakle sarà il migliore amico di Dawson Leary.

Dawson sarà colpito dalla bellezza di Jen Lindley, interpretata da Michelle Williams. Tra gli altri protagonisti possiamo trovare: Kerr Smith (Jack McPee), Meredith Monroe (Andie McPie), Mary Beth Peil (Evelyn Ryan), John Wesley Shipp (Mitch, padre di Dawson), Mary Margareth Humes (Gail, la madre) e Nina Ripeto (Bessie, sorella di Joey).

Anticipazioni, quando arriverà su Netflix

La storica serie sarà disponibile sulla piattaforma Netflix, per le vecchie e nuove generazioni, a partire dal 15 Gennaio, la serie sarà disponibile e potrete rivederla quante volte vorrete.

Netflix ha anche dichiarato tramite i suoi social una scelta che sta facendo parlare i fan della serie. La notizia riguarda la sigla “I don’t want to wait” cantata da Paola Cole. Il brano da sempre è stata la colonna sonora distintiva del teen drama.

>>>>>>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Netflix: The Good Place 4 sarà disponibile a Febbraio

Indimenticabile per tutti i fan che seguivano la serie, purtroppo i motivi dell’omissione di questa sigla sono legati ai diritti d’autore che non sono stati rilasciati. L’altra notizia che sta facendo storcere il naso ai fan è la morte della sceneggiatrice Dana Baratta, la quale fu una tra le prime sceneggiatrici della serie. La donna si è spenta a 59 anni per via di un cancro alle ovaie.