Lonigo, cadavere in un distributore di benzina: ipotesi omicidio stradale

0
151

In un distributore di benzina a Lonigo è stato trovato il cadavere di un 56enne di Sarego: l’uomo sarebbe morto travolto da un mezzo pesante che sarebbe poi fuggito.

Macabra scoperta alle prime ore del mattino di oggi, venerdì 5 febbraio, a Lonigo, in provincia di Vicenza: nel piazzale di un distributore di benzina lungo la provinciale 17 Alminese è stato rivenuto un cadavere. La vittima, identificata grazie ai documenti che aveva con sé, è un uomo di Sarego dell’età di 56 anni.

A trovare il corpo senza vita è stato un cittadino giunto nel l’area di servizio, che ha subito chiamato i soccorsi. Sul posto è intervenuto immediatamente il Suem 118, ma non c’era già più nulla da fare: il medico ha solo potuto constatare il decesso dell’uomo.

Ti potrebbe interessare anche -> Incendio in un supermercato Eurospin a Rignano Flaminio

Cadavere trovato a Lonigo: la ricostruzione dei carabinieri

Sul luogo del ritrovamento del cadavere sono giunti anche i carabinieri, che hanno delimitato l’area del distributore di benzina per procedere con gli accertamenti del caso. Le indagini propendono verso l’omicidio stradale e l’omissione di soccorso. La vittima sarebbe stata travolta e schiacciata da un mezzo pesante, probabilmente un tir, che si sarebbe poi allontanato.

Ti potrebbe interessare anche -> Rovigo, un ragazzo di 17 anni ha ucciso il padre con un machete

Se le ipotesi degli inquirenti dovessero essere confermate, le indagini chiariranno poi la dinamica e il motivo del mancato soccorso. Al vaglio dei carabinieri vi sono le immagini delle telecamere di sorveglianza dell’area di servizio, che potrebbero rivelarsi utili a chiarire il tragico accaduto e risalire al responsabile. Presenti sul posto anche il pubblico ministero di turno e la polizia scientifica.