Lutto per Laura Chiatti: “Oggi è un giorno nero, ciao amico mio”

La nota attrice ha scelto Instagram per dire addio alla scomparsa del suo caro amico Fabrizio. Il messaggio ha commosso tutti i suoi fan.

(Photo by Ernesto Ruscio/Getty Images)

L’attrice Laura Chiatti è stata colpita da un grave lutto in queste ultime ore. A rivelarlo è stata lei stessa che dal suo profilo Instagram ha dedicato un lungo e commovente messaggio per la morte del suo caro amico Fabrizio. I fan si sono stretti attorno al dolore dell’attrice e le hanno mostrato affetto e sostegno.

Leggi anche -> Amici 20, arriva la vendetta di Arisa: Evandro Ciaccia perde la sfida ed esce

Laura Chiatti: l’addio all’amico scomparso

Laura Chiatti ha scelto Instagram per salutare il suo amico Fabrizio Palazzoni, tifoso del Perugia, impegnato nel calcio dilettantistico e tra i migliori amici di Serse Cosmi, il primo a dare la notizia della sua scomparsa. Palazzoni era molto conosciuto nel mondo del calcio, tanto che i messaggi di cordoglio arrivano da ogni dove dell’Italia.

Oggi è un giorno nero. Hai portato via con te , il rosso della passione, il verde della speranza, il giallo dell’ allegria, l’azzurro della tua energia, l’arancio della tua incredibile purezza e sincerità” ha scritto Laura Chiatti sul social, allegando una foto di Fabrizio Palazzoni sorridente e con aria di festa.

“Dicono che l’addio sia in realtà sempre un arrivederci, e sicuramente nel tuo “arrivederci “ ci hai trovati tutti li , noi, un girotondo di anime che ti ameranno per sempre , pronte a ballarti attorno con la mano alzata come facevi tu ogni volta , per ricordarci che la vita è bella” ha continuato ancora l’attrice che ha concluso il suo ricordo con un “Ciao Fabrizio, ciao amico”.

Leggi anche -> Jessica Melena, chi è la bellissima moglie di Ciro Immobile

Lo sfogo dell’attrice ha catturato l’attenzione di molti suoi fan che si sono uniti al suo cordoglio e le hanno mandato un abbraccio virtuale nonostante la distanza.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Laura Chiatti (@laurachiatti82)