La passione segreta di Will Smith: “Non posso proprio farne a meno”

0
659

Oggi lunedì 8 febbraio, dopo qualche tempo di assenza, torna sul piccolo schermo il popolare “Principe di Bel Air” Will Smith protagonista su Canale 20 Mediaset della pellicola del 1996 Independence Day. Un classico assoluto della fantascienza.

Will Smith Indipendence Day

Oggi lunedì 8 febbraio dopo qualche tempo di assenza torna sui piccoli schermi italiani il popolare attore USA Will Smith. Il “Principe di Bel-Air”, 52 anni lo scorso 25 settembre, interpreta il Capitano Steven “Steve” Hiller nel film, in onda alle 21.20 su Canale 20 Mediaset, del 1996 “Independence Day”. Un classico assoluto della fantascienza.

La trama del film

Il film, pur essendo vecchio di quasi 25 anni, rappresenta ancora oggi un importante passo in avanti nella storia della fantascienza e della CGI applicata al cinema. Semplice la trama. Nel cielo USA appaiono enormi oggetti non identificati che, con metodica efficacia, iniziano a distruggere le grandi città del Pianeta. Sembra tutto perduto finché il Presidente degli Stati Uniti, al tempo Bill Clinton, vagamente ripreso dal film, sale su un aereo e va a combattere gli alieni. Lo scienziato David Levinson interpretato da Jeff Goldblum e Will Smith saranno decisivi.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Stasera in TV 8 febbraio, cosa vedere: Il Commissario Ricciardi o GFVIP

La carriera di Will Smith dopo Independence Day

Da allora la carriera di Will Smith ha subito una vera e propria accelerazione portandolo a interpretare veri e propri capolavori del cinema mondiale come Men in Black”, “Wild Wild West”, “Alì”,  “Io, Robot”,  “La ricerca della felicità”, “Io sono leggenda”, “Hancock”, “Sette anime” fino al recente “Bad Boys for Life”.

La grande passione del Principe di Bel-Air

Film che oltre a successo di pubblico e critica hanno fruttato a Will Smith guadagni stellari. Guadagni che però Smith, sempre in prima linea nella beneficienza e nelle charity ha redistribuito ai meno fortunati con grande generosità. Ma non solo, un piccolo investimento lo ha tenuto per la sua immensa grande passione, “non posso proprio farne a meno”, il football americano. Dal 2011, infatti, Will Smith insieme alla moglie Jada è azionista dei Philadelphia Eagles, la squadra della sua città natale. Durante la sua avventura la squadra ha vinto un Superbowl, nel 2018. Smith è anche azionista dei Philadelphia 76ers la franchigia NBA.