Jerome Boateng, l’ex fidanzata trovata morta in casa

0
56

Jerome Boateng, la modella ed ex fidanzata Kasia Lenhardt è stata trovata senza vita ieri nel suo appartamento a Berlino

Jerome Boateng
Getty Images

Kasia Lenhardt, 25 anni e fino a qualche giorno fa fidanzata del calciatore Jerome Boateng, è stata trovata senza vita nella sua casa di Berlino dalla polizia. Aperta un’indagine per capire causa e dinamica ma le forze dell’ordine hanno già parlato di “morte non sospetta“.

L’ipotesi principale è che si sia trattato di suicidio. La modella polacca era diventata famosa nel 2012 grazie al programma “Germany’s Next Top Model”.

La notizia è stata diffusa dalla polizia con un comunicato: “Ieri intorno alle 20.30 c’è stata un’operazione a Charlottenburg per un apparente suicidio”. La donna è mamma di un bambino avuto da una precedente storia. La relazione con il calciatore del Bayern Monaco è durata circa quindici mesi e la fine è stata annunciata la settimana scorsa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lorenzo Cesa ricoverato per Covid: le sue condizioni

Jerome Boateng e le accuse con modella

Kasia Lenhardt
Getty Images

Secondo il quotidiano tedesco Bild lo scorso 5 gennaio la donna era stata coinvolta in un incidente con la Mini del calciatore. La modella si era schiantata contro un palo della luce. Soccorsa e trasportata in ospedale dagli esami era emerso che aveva nel sangue un tasso alcolico elevato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milano, bambino investito da un Suv sulle strisce pedonali: è grave

Dopo qualche giorno Boateng aveva annunciato la fine della loro storia su Instagram. Dal quel momento cominciò un duro botta e risposta fatto di accuse e controaccuse. Il calciatore scrisse che era arrivato il momento di chiedere scusa a tutte le persone che aveva ferito, riferendosi probabilmente all’ex Rebecca e ai suoi figli. Ma la modella non era rimasta zitta e aveva risposto a tono fino ad accusarlo di continui tradimenti.