Mondiali Cortina, chi è Nicol Delago: carriera e successi

0
471

Mondiali Cortina, chi è Nicol Delago: carriera e successi

Nicol Delago, la carriera e i successi
Nicol Delago, la carriera e i successi

Nicol Delago parteciperà ai Mondiali Cortina, nasce a Bressanone il 5 Gennaio del 1996, sorella di Nadia Delago, la sua famiglia sembra essere all’insegna dello sci ad alto livello.

Nata precisamente a Selva di Val Gardena, Nicol ha cominciato ad indossare gli sci nello Sci Club Gardena, per poi arruolarsi nelle Fiamme Gialle. Sin dal 2011 è attiva in gare FIS, esordisce in Coppa Europa il 12 Dicembre del 2013, con lo slalom gigante.

Nel 2015 partecipa alla Coppa del Mondo a Sankt Moritz in discesa libera, nei Mondiali Juniores di Hafjell 2015 vince una medaglia di bronzo in discesa libera, mentre il 14 Gennaio del 2016 ottiene il primo podio sempre in discesa libera in Coppa Europa.

Vince nuovamente la medaglia di bronzo ai Mondiali Juniores di Soci/Roza Chutor nel 2016, mentre nei Giochi Olimpici invernali di Pyeongchang non riesce a completare la discesa libera.

Sempre lo stesso anno, ottiene il primo podio in Coppa del Mondo, classificandosi seconda alle spalle della slovena Ilka Stuhec.

>>>>>>>>>>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Mondiali Cortina, chi è Filippo della Vite: carriera e successi

Mondiali Cortina, Nicol Delago e l’infortunio maledetto

Il 1° Dicembre 2020, durante una sessione di allenamento a Solda, riporta la rottura del tendine d’Achille alla gamba sinistra, il quale ha determinato la conclusione della sua stagione sportiva.

La sua corporatura è massiccia e ben allenata, il suo punto di forza è proprio la potenza muscolare. Nonostante il suo fisico ben strutturato, Nicol riesce ad essere scorrevole mantenendo la velocità in pista, l’agilità e la tecnica dati dall’esperienza la rendono una sciatrice dalle grandi potenzialità.

Nata con lo slalom speciale, si è specializzata nella discesa libera e supergigante, dimostrando di essere all’altezza anche in combinata alpina.

La giornata del 1° Dicembre 2020 è partita con il piede sbagliato sotto tutti i punti di vista, Nicol ha dovuto affrontare un nevaio alto e condizioni di scarsa visibilità, questo non le ha permesso di sciare con sicurezza.

Per colpa di una buca, Nicol non riuscì a mantenere la linea della pista, per poi inciamparci e finirci dentro. Sin da subito i medici hanno pensato che fosse il tendine d’Achille, dagli esami rinvenuti purtroppo il tutto è stato confermato.

Purtroppo per lei la stagione invernale è finita proprio ai primi accenni, è stata subito sottoposta ad un intervento chirurgico, ma non ha potuto completare la stagione sciistica. La stagione passata Nicole ha conquistato il podio ben due volte, sia nel supergigante di Lake Louise e sia nella discesa libera di Altenmarkt.