Governo, inizia l’era Draghi: applausi per Conte, Casalino si commuove

0
715

Il passaggio di consegne tra Giuseppe Conte e Mario Draghi segna l’inizio del nuovo governo: il Presidente del Consiglio uscente ha lasciato Palazzo Chigi tra gli applausi dei funzionari e la commozione di Casalino.

governo, inizia l'era draghi: applausi per conte, casalino in lacrime
ANDREW MEDICHINI/POOL/AFP via Getty Images

Il governo guidato da Mario Draghi ha preso ufficialmente forma. Alle 11.57 di questa mattina, al Quirinale, il Presidente del Consiglio incaricato ha prestato giuramento di fronte al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, seguito poi dai suoi 23 Ministri. La squadra del nuovo esecutivo, di natura sia tecnica che politica, è composta da 15 uomini e 8 donne.

Ecco la lista completa dei membri del governo Draghi: all’Innovazione tecnologica Vittorio Colao; alla Transizione ecologica Roberto Cingolani; alla Giustizia Marta Cartabia; alla Pubblica amministrazione Renato Brunetta; agli Affari generali Maria Stella Gelmini; al Sud Mara Carfagna; alle Disabilità Erika Stefani; al Turismo Massimo Garavaglia;  all’Economia Daniele Franco; allo Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti; ai Trasporti Enrico Giovannini; all’Istruzione Patrizio Bianchi; all’Università Cristina Messa; per i Rapporti col Parlamento Roberto D’Incà; alla Difesa Lorenzo Guerini; alle Politiche Giovanili Fabiana Dadone; per le Pari Opportunità Elena Bonetti; agli Esteri Luigi Di Maio; all’Interno Luciana Lamorgese; alle Politiche Agricole Stefano Patuanelli; al Lavoro Andrea Orlando; alla Cultura Dario Franceschini; alla Salute Roberto Speranza.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Roberto Cingolani alla Transizione ecologica, la missione: azzerare le emissioni di CO2

L’addio di Giuseppe Conte tra lacrime e applausi

Dopo il giuramento al Quirinale, Mario Draghi è stato accolto da Giuseppe Conte a Palazzo Chigi, nella sala dei Galeoni, dove dopo un breve colloquio si è svolta la cerimonia tradizionale della campanella per ufficializzare il passaggio di consegne. Durante il congedo dell’ormai ex Presidente del Consiglio non sono mancate le emozioni.

Conte dopo essere stato salutato dal picchetto militare dei Granatieri nel cortile della sede di governo, ha chiamato a sé la sua compagna Olivia Paladino visibilmente emozionata, per recarsi verso la berlina che lo aspettava. Proprio in quel momento decine di funzionari di Palazzo Chigi si sono affacciati dalle finestre tributandogli un caloroso applauso. Non è passata inosservata la commozione del suo portavoce, Rocco Casalino, apparso alle telecamere e ai fotografi in lacrime con la mascherina.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Di Battista: “Immorale che ci siano Brunetta, Carfagna e Gelmini”