Uk, sventato attentato al principe Baby George: il drammatico progetto

0
677

Nel Regno Unito è emerso che un uomo arrestato per reati di terrorismo aveva pianificato un attentato per uccidere il principe Baby George mettendo veleno nei gelati della famiglia reale.

sventato attentato al principino george
Chris Jackson/Getty Images

Le autorità del Regno Unito hanno sventato un attentato al figlio di William e Kate, il principino George. Secondo quanto reso noto da Sky News, a pianificarlo è stato un 27enne, Sahayb Abu, già arrestato lo scorso luglio per reati di terrorismo: era finito sotto processo all’Old Bailey per aver tentato di organizzare un attacco terroristico a Londra durante la prima ondata della pandemia. In quei mesi l’uomo aveva acquistato una spada di 46 centimetri e un passamontagna.

Ti potrebbe interessare anche -> Inghilterra, principe Filippo ricoverato: le condizioni

Il piano dell’attentato al principe Baby George: veleno nel gelato

Come riportato da Sky News, l’attentatore, in collaborazione con un altro uomo, aveva pianificato di mettere del veleno nel gelato che avrebbe mangiato il principino George, con la volontà di ucciderlo. La notizia è emersa dopo che la Corte ha messo agli atti la testimonianza di un agente sotto copertura, che ha riferito un dialogo telefonico che ha coinvolto Sahayb Abu. La registrazione sarebbe anche stata riprodotta alla giuria in aula.

Ti potrebbe interessare anche -> “La variante inglese del Covid è la più letale”: il documento al vaglio del Cts

L’agente ha spiegato che il terrorista voleva prendere di mira la famiglia reale. Il suo piano sarebbe stato quello di andare da Sainsbury’s e mettere del veleno nei gelati che la famiglia reale avrebbe comprato per il principino George. “Un piano bizzarro e ambizioso”, come dichiarato dallo stesso poliziotto sotto copertura. Secondo le indiscrezioni, Abu avrebbe confessato il progetto durante un interrogatorio.