Brumotti assalito a Brescia: “È l’aggressione più violenta”

0
199

Attimi di paura per Vittorio Brumotti e due operatori di Striscia La Notizia, aggrediti questa mattina da tre spacciatori con pugni, calci e sputi durante le riprese di un servizio.

L’inviato del TG satirico di Antonio Ricci, in onda ogni sera su Canale 5 alle 20.30, era andato a Brescia in seguito alle tante segnalazioni di cittadini disperati a causa della di via Rizzo, famosa per i bresciani per essere zona di spaccio di cocaina.

La strada, frequentata anche da famiglie e bambini, è ormai da tempo dominata da spacciatori, che fanno ormai da tempo i loro traffici indisturbati, alla luce del sole.

Così oggi, 20 febbraio, Vittorio Brumotti, con la sua inseparabile bici, va nel luogo di spaccio, ma tre giovani non hanno gradito la sua presenza e lo hanno assalito. Gli aggressori hanno danneggiato anche il furgone della troupe, due telecamere e la bici di Brumotti, ma tutto lo staff è fortunatamente uscito illeso.

Solo l’arrivo delle forze dell’ordine, che hanno portato in caserma gli assalitori, ha posto fine alla violenta aggressione. I tre giovani sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale.

Il servizio andrà in onda la prossima settimana. Sul sito ufficiale di Striscia la Notizia l’ultimo reportage sulla droga realizzato da Brumotti a Roma Termini.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Sbalordito Nino Frassica ai Soliti Ignoti: “Posso cambiare?

La dichiarazione di Brumotti

“È l’aggressione più violenta che abbia mai subito. Ho temuto il peggio, ma questo non mi scoraggia ad andare avanti nella battaglia per liberare le piazze d’Italia dalla droga”.