Castello di Godego: strangola il figlio di 2 anni e si toglie la vita

0
277

A Castello di Godego, in provincia di Treviso, un uomo ha ucciso il figlio di 2 anni per poi togliersi la vita con un coltello

Castello di Godego

Oggi, sabato 20 febbraio, una sanguinosa tragedia ha interessato il trevigiano. Un uomo di 43 anni avrebbe prima strangolato il figlio di 2 anni e poi si sarebbe tolto la vita con un coltello. Ha trovare i corpi senza vita, il nonno del piccolo, padre dell’omicida.

Leggi anche -> Muore uomo nel biellese dopo aver aggredito i carabinieri

E’ successo a Castello di Godego

Il fatto è successo intorno alle 13 di oggi a Castello di Godego in provincia di Treviso, nell’abitazione della famiglia situata in Piazza Città di Boves. I corpi senza vita di padre e figlio sono stati trovati dal nonno che era stato invitato a pranzo. Dopo aver suonato svariate volte senza ricevere risposta il nonno ha allertato le forze dell’ordine che una volta giunte sul posto, sono entrate all’interno dell’abitazione ed hanno scoperto l’orrenda tragedia.

Sul luogo del delitto è arrivata anche la pm Mara De Donà. Al momento la pista seguita dagli inquirenti che indagano è quella dell’omicidio-suicidio. La madre del piccolo, al momento della tragedia era fuori casa, non sappiamo cosa possa aver indotto il 43enne a compiere tale atroce gesto.

Appena qualche settimana fa una tragedia simile è accaduta a Carmagnola dove un uomo, dopo aver ucciso la moglie ed il figlio, ha tentato di togliersi la vita buttandosi dalla finestra.