Chi è Simone Salvini, lo chef gourmet che rispetta gli animali

0
445

Chi è Simone Salvini, lo chef vegano che diffonde la sua filosofia con i suoi piatti, i suoi libri e la sua esperienza. Lo chef sarà ospite di Oggi è un altro Giorno

Simone Salvini

Oggi pomeriggio tra gli ospiti di Serana Bortone a Oggi è un altro giorno ci sarà anche Simone Salvini, lo chef che ha impostato tutta la sua cucina e la sua carriera sull’alimentazione sana e soprattutto, che rispetta a pieno gli animali.

Leggi anche -> Stasera in TV 24 febbraio, cosa vedere: La Caserma o l’Amore strappato

Il percorso di Simone Salvini

Fiorentino d’origine, Simone Salvini si laurea in lettere nel capoluogo toscano per poi spostarsi a Pisa dove consegue un dottorato in psicologia a indirizzo storico con specializzazione in Ayurvedica presso l’Università Florid college e New York college.

Negli anni 2000 Simone Salvini esce dall’Italia per andare prima in Irlanda a Dublino e Galway, e poi in India, nel Punjab e a New Delhi. Durante la sua esperienza in india, lo chef approfondisce molto le sue conoscenze riguardo la cucina ayurvedica.

Nel 2005 Simone Salvini inizia la sua esperienza presso il ristorante Joia di Pietro Leemann a Milano. Qui Salvini, in qualità di capo chef elabora piatti vegetariani che portano alla conquista di una Stella Michelin. Di Pietro Leeman, lo chef Salvini ha detto: “Mi sono ritrovato davanti ad una persona di alto calibro, che è riuscito a trasmettermi tanto. In definitiva cercare di seguirlo è stato la sfida più grande”.

Nel 2011 Simone Salvini, da vegetariano ormai consolidato, fa un ulteriore passo avanti nel suo percorso e decide di diventare vegano. Lo chef abbraccia ora a 360 gradi la filosofia dell’alimentazione che rispetta gli animali.

La sua esperienza come insegnate

Dal 2008 Simone Salvini si dedica all’insegnamento presso alcuni istituti alberghieri di Milano. Dal 2009 è chef docente dell’Associazione vegetariani italiana e dell’Istituto europeo di oncologia di Umberto Veronesi. Dal 2010 svolge corsi di cucina naturale vegetariana presso la prestigiosa Scuola di cucina di Alma. Dal 2011 è executive chef di Organic academy. Salvini ha inoltre alternato docenze presso lo Yoga Festival, Gambero Rosso, la Scuola del Melograno di Torino.

Circa la sua volontà di trasmettere ai propri studenti la cultura vegana e vegetariana lo chef ha dichiarato: ” Questa è una grandissima sfida, perché gli studenti sono spesso condizionati dalle tradizioni, e riuscire a soddisfare i giovani non è sempre facile. Spesso nelle scuole si insegnano ai ragazzi ricette della preistoria, superate, per nulla salubri. È una sfida infondere in loro l’interesse per la cucina vegetariana e vegana”.

I libri dello Chef

Simone Salvini si fa portavoce della sfida green non solo con i suoi studenti, lo chef ha scritto anche 3 libri. Il primo è uscito nel 2012, si tratta di La cucina vegana, un grande successo edito da Mondadori.

Nel 2013 segue I dolci della salute: “Il libro è incentrato sulla pasticceria vegana, dalle torte ai biscotti, dai pasticcini alle creme – spiega Salvini – il titolo Dolci della salute richiama proprio il messaggio che cerco di trasmettere con la mia cucina. I dolci sono golosi, e non è detto che debbano per forza essere dannosi per il fisico”.

Nel 2016 l’uscita del suo terzo libro, dal titolo La mia vita in verde. Storia di toria di un cuoco vegetariano felice. Un progetto accreditato VEGANOK in cui Simone Salvini racconta se stesso e la sua filosofia sana e non violenta.