Ritrovati i cani di Lady Gaga: erano stati rapiti

0
163

L’epilogo della storia della scomparsa dei cani finisce con un sorriso da parte di Lady Gaga ma con grande apprensione per il dog sitter che era stato aggredito e raggiunto da colpi di pistola al petto a Hollywood e che oggi versa in gravi condizioni. 

Fonte foto: profilo Instagram ufficiale Lady Gaga

La superstar aveva messo a disposizione la somma di 500 mila dollari a favore di chi li avesse ritrovati. E in fin dei conti la storia della scomparsa dei cani di Lady Gaga finisce così: una donna ha riportato i cani, due bulldog, Koji e Gustavdi presso il dipartimento della polizia di Los Angeles. Sembra che la star, a Roma per le riprese di un super film sulla dinastia Gucci, dove interpreterà Patrizia Reggiani, omicida del marito Maurizio Gucci nel 1995, abbia accolto la notizia con grande gioia rilasciando un pianto di gioia liberatorio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Amazzonia: su Facebook la foresta pluviale in vendita (illegalmente)

I due bulldog di Lady Gaga ritorneranno quindi a casa e stanno in ottime condizioni. Ignota ancora l’identità dei rapitori di Koji e Gustav. Sembra che la donna risolutrice del caso non sia coinvolta nella vicenda del rapimento, anche se, non si sa come sia riuscita a entrare in possesso dei cani.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il Cantante Mascherato, vince il Pappagallo: ecco chi c’era in ogni maschera

Il dog sitter Ryan Fischer che era stato ferito non sembra essere in pericolo di vita. Secondo la ricostruzione e il video il custode dei due cani di Lady Gaga, stava camminando a Hollywood. Nel video si nota l’avvicinamento di una berlina bianca con due uomini che sono poi i responsabili dell’aggressione e del rapimento. Scesi dalla macchia scatenano una colluttazione con il dog sitter, fino a quando uno dei due aggressori, decide di impugnare una pistola e sparare al custode impossessandosi dei cani e fuggendo. Il video mostra anche come alla fine della sparatoria un uomo si precipiti a soccorrere Fisher: quest’ultimo dirà di essere stato colpito al petto. La polizia fa sapere che l’uomo non è in pericolo di vita. Non sono mancati i ringraziamenti di Lady Gaga che in un post su Instagram ha scritto un lungo post per poi ringraziare anche il custode: “Continuo ad amarti Ryan Fischer, hai rischiato la vita per difendere la mia famiglia. Sarai un eroe per sempre”. Tutto bene quel che finisce bene. Ora la star hollywoodiana potrà riabbracciare i suoi cani alla fine delle riprese e della parentesi Roma.