San Cataldo, a tutta velocità con la moto contro un palo, muore un 16enne

0
511

Poche ore fa è avvenuto un terribile incidente stradale, ci troviamo a San Cataldo, dove un 16enne ha perso la vita andando a tutta velocità con la sua moto contro un palo.

San Cataldo, un 16enne perde la vita per un incidente in moto (foto ilfattonisseno.it)
San Cataldo, un 16enne perde la vita per un incidente in moto (foto ilfattonisseno.it)

La vittima è Francesco Giambra, purtroppo è rimasto ucciso nell’impatto contro il palo, dopo aver perso il controllo dello scooter. L’incidente è avvenuto in via Beppe Montana, erano le ore 20:00 del 26 Febbraio quando Francesco era a bordo della sua motocicletta, ha perso l’equilibrio e si è schiantato contro un palo.

Sul posto sono subito intervenuti gli agenti del 118 e gli operatori sanitari con ambulanze, purtroppo il ragazzo non ce l’ha fatta durante il trasporto in ospedale.

I tentativi del personale medico di rianimarlo sono stati vani, sul luogo si sono soffermati i Carabinieri di Caltanisetta, i quali stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente per avere un quadro più chiaro dell’accaduto.

San Cataldo, perde un ragazzo come Francesco allegro ed educato

Francesco Giambra era un ragazzo benvoluto dalla sua comunità, infatti è sempre stato descritto come un ragazzo allegro ed educato. Aveva appena 16 anni, e per via del tragico incidente, adesso non potrà più coltivare la sua passione per le moto.

La notizia ha sconvolto l’intera comunità e ha lasciato un vuoto profondo nel cuore di chi lo conosceva, i suoi genitori hanno una pasticceria in Via Libertà, da anni l’esercizio è un punto di riferimento nella città di San Cataldo.

>>>>>>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Tiger Woods, incidente grave: adesso in ospedale con ferite alle gambe

Alcuni testimoni hanno raccontato che il ragazzo stava viaggiando a tutta velocità su via Beppe Montana, ha perso il controllo del mezzo per evitare un ostacolo improvviso. Lo schianto purtroppo si è rivelato fatale sin da subito, a soccorrerlo sono stati proprio gli automobilisti, i quali si trovavano a ripercorrere il suo tratto di strada.

Le condizioni del ragazzo sono parse critiche sin dai primi minuti, l’ambulanza è arrivata subito sul posto, hanno caricato il ragazzo per poi trasportarlo d’urgenza all’ospedale Sant’Elia. Purtroppo il cuore di Francesco ha smesso di battere durante il tragitto. Il personale sanitario ha tentato di rianimare il ragazzo, ma ogni tentativo è stato vano.

I messaggi di cordoglio e vicinanza alla famiglia del ragazzo sono stati davvero tanti, la comunità si è stretta sin da subito attorno alla famiglia del ragazzo per starle accanto in questo momento davvero difficile.