Incidente a Camerata Cornello, muore nel Brembo dopo un volo di 20 metri

0
247

Tragico incidente a Camerata Cornello, comune di 600 abitanti in Provincia di Bergamo, dove un uomo di 55 anni è morto sul colpo dopo un volo in auto di venti metri concluso nelle gelide e limacciose acque del fiume Brembo.

Incidente Camerata Cornello Brembo

Alba tragica a Camerata Cornello, comune di 600 abitanti in Provincia di Bergamo dove, intorno alle 8.30 del mattino, è stato recuperato il corpo senza vita di un uomo di 55 anni, G.B. le sue iniziali. L’uomo, secondo le prime ricostruzioni fornite ai cronisti locali dai Vigili del Fuoco, è morto, sembra sul colpo, dopo un volo di venti metri avvenuto lungo la strada che collega San Giovanni Bianco al piccolo centro della bergamasca.

Il tragico volo

L’auto dello sfortunato guidatore avrebbe perso aderenza dal manto stradale e, dopo aver sfondato un parapetto, sarebbe volata nelle gelide acque del fiume Brembo. L’allarme, lanciato da un passante, è stato raccolto dal distaccamento di Zogno e Bergamo dei Vigili. Giunti sul posto lo spettacolo che si è presentato agli occhi dei soccorritori era drammatico.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Pozzo d’Adda, spaventoso incendio in una ditta di lavorazioni metalliche

Incidente a Camerata Cornello: vola nel Brembo e muore sul colpo

L’auto di G.B. era immersa nel Brembo quasi per intero ed era capovolta. E’ stato necessario l’intervento di una gru per sollevarla dalle acque e per intervenire sulle portiere al fine di estrarre il corpo, purtroppo senza vita, di G.B. Tutte da chiarire invece le dinamiche dell’incidente. Sempre dalle prime ricostruzioni fornite dai soccorritori appare evidente che sulla strada non ci sono segni di frenata. L’uomo potrebbe aver avuto un malore prima del tragico volo.