Sanremo 2021, chi è Wrongonyou: carriera e successi dell’artista

0
132

Wrongonyou parteciperà al Festival di Sanremo 2021 nella categoria Nuove Proposte, il brano che presenterà si intitola “Lezioni di Volo”. Il suo nome è Marco Zitelli, classe 1990, comincia a far musica sin dal 2013, i suoi brani vengono notati da un docente di Oxford, il quale mette a disposizione il suo studio di registrazione per dargli la possibilità di registrare.

Sanremo 2021, chi è Wrongonyou, carriera e successi (Carosello Records)
Sanremo 2021, chi è Wrongonyou, carriera e successi (Carosello Records)

Tra i brani che lo hanno reso famoso c’è la colonna sonora della pellicola “Il Premio”, film con Alessandro Gassman. Wrongonyou ha pubblicato due album, uno nel 2018 intitolato “Rebirth”, il quale è completamente in lingua inglese, e il secondo pubblicato nel 2019 di nome “Milano Parla Piano”.

Il brano che gareggerà al Festival di Sanremo è una di quelle canzoni che arriva al momento giusto, infatti funziona da terapia per l’artista, il quale spera di far scoprire un po’ di sé stesso agli ascoltatori, per poi ricordare a tutti quanto sia importante non avere paura e sentirsi liberi appoggiandosi ad un’altra persona.

Durante la sua carriera ci sono stati diversi volti noti, tra cui troviamo: Elodie, Ghemon e James Blake. Marco Zitelli partecipa anche al tour di Mika nel 2019, aprendo tutte le date in Italia. Inoltre ha dichiarato che stare sul palco dell’Ariston è un passo nella storia della musica italiana, dove bisogna sempre imparare.

Tra qualche giorno, esattamente il 12 Marzo 2021 uscirà il suo nuovo album dal titolo “Sono Io”, dove parlerà di sé stesso in maniera autobiografica, descrivendo i suoi pensieri, le sue paure, le sue passioni, e aprendo tutto il suo cuore ai fan che desiderano ascoltarlo. In questo disco cercherà di raccontare tutto sé stesso, rendendosi anche vulnerabile e forte allo stesso tempo.

>>>>>>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Sanremo 2021, chi è Madame: carriera e successi della rapper

Sanremo 2021, Wrongonyou è l’inno a non arrendersi mai

Wrongonyou si è innamorato della musica folk e di tutta la discografia di artisti come John Frusciante e Justin Vernon, sin dal 2013 ha pubblicato i suoi brani su SoundCloud.

Proprio tramite questa piattaforma, le sue produzioni sono arrivate all’orecchio di un professore di Sound Technology all’Università di Oxford, il quale gli ha dato la possibilità di registrare quattro dei suoi brani negli studi universitari.

Grazie alla sua prima demo “Hands”, comincia ad avere consensi in tutta Europa, viene specialmente apprezzato nella musica romana. Si esibisce tra i più importanti festival musicali, tra cui troviamo: Bruxelles, Bilbao, Parigi, Clermont e il Primavera Sound Festival a Barcellona.

Nel 2016 firma il suo primo contratto discografico pubblicando i singoli “Rodeo” e “Killer” con il quale raggiungerà circa un milione di streams su Spotify, con “The Lake” riuscirà a guadagnarsi un posto nella “Top Viral 50” di Spotify International.