Letta è stato eletto segretario Pd: “Serve nuovo partito, si vince solo con coalizioni, parlerò col M5s di Conte”

Enrico Letta è stato eletto oggi segretario Pd: “Serve nuovo partito, si vince solo con coalizioni, parlerò col M5s di Conte”.

enrico letta annuncia la candidatura alla segreteria del pd
Giorgio Cosulich/Getty Images

I temi del nuovo segretario Letta

Tra i temi affrontati, dal neosegretario donne e giovani ma anche lo ius soli: “Voglio che il governo lo rilanci”. In serata poi annuncia: “Per la legge elettorale, torniamo al Mattarellum”

“Saluto e ringrazio Zingaretti per avermi cercato. Siamo amici e lavoreremo insieme”. Lo ha detto Enrico Letta, aprendo l’assemblea dem che lo ha eletto segretario con 860 sì, 2 no e 4 astenuti. “Vorrei che oggi la discussione non si chiudesse, ma iniziasse – ha sottolineato -. So che non vi serve un nuovo segretario, ma vi serve un nuovo Pd”.

“Vademecum di idee per discutere” “Lunedì presenterò un vademecum di idee da consegnare al dibattito dei circoli per due settimane. Ne discutiamo insieme e poi facciamo sintesi in una nuova assemblea”, ha sottolineato Letta.

“Porrò il tema delle donne al centro della politica” “Lo stesso fatto che sia qui io e non una segretaria donna – ha evidenziato Letta – dimostra che esiste un problema” sulla parità di genere. “Io metterò al centro” il tema delle donne: è “assurdo” che sia un problema.

Un nuovo PD con apertura al M5S di Conte

“Dobbiamo pensare che abbiamo vinto e governato quando abbiamo fatto coalizione – dichiara Letta – Quando siamo andati per conto nostro abbiamo perso. 1996 e 2006, eravamo guidati da Prodi. La coalizione è fondamentale: io ci credo. Ad aprirsi ci si guadagna sempre. Dobbiamo costruire un nuovo centrosinistra, su iniziativa e leadership del Pd. Parlerò nelle prossime settimane parlerò con tutti. L’incontro col 5 Stelle guidato da Conte lo dobbiamo fare, sapendo che non sappiamo ancora come sarà quel M5s. Arriveremo con rispetto a ambizione”.

Letta:”una nuova legge elettorale”

“Sulla legge elettorale di deve partire dal Mattarellum. A me il proporzionale non è mai piaciuto più di tanto. Noi abbiamo avuto una ottima legge elettorale, il Mattarellum. Quella legge è stata cambiata con il Procellum, poi il Rosatellum. Due errori clamorosi. Io sono perché si riparta dal Mattarellum, da una legge che dia al cittadino il potere e che dia la possibilità di confrontarsi tra due coalizioni, ed è quello che cercherò di fare anche politicamente”, ha detto Letta ospite a Che tempo che fa. Letta ha poi aggiunto: “Bisogna evitare che si voti con le liste bloccate. I parlamentari li devono scegliere i cittadini, non io”.

Parlerò con tutti anche con Renzi

All’assemblea Pd Letta ha parlato anche di Renzi. “Io credo nella coalizione – ha dichiarato-Dobbiamo costruire un nuovo centrosinistra su iniziativa e leadership del Pd. Parlerò con tutti coloro che sono interessati a un dialogo: parlerò con Speranza, con Bonino, con Calenda, con Renzi, con Bonelli, Fratoianni, con tutti gli altri possibili interlocutori anche nella società”.

“La democrazia è malata, basta con tutti questi cambi di casacca. Per questo porterò ai presidenti Fico e Casellati una nostra proposta che metteremo insieme per combattere il male del trasformismo parlamentare, credo sia nell’interesse di tutti e la scriveremo insieme agli altri”.

“La parola chiave – ha aggiunto – è partecipazione, se mi eleggerete sulla partecipazione lavorerò come segretario. E poi l’idea di mettere insieme l’anima e il cacciavite. La nostra politica deve essere questo. Metterle insieme e non staccarle mai”.

 

I ringraziamenti a Nicola Zingaretti

Grazie a Nicola Zingaretti con cui c’è amicizia e sintonia, grazie a Nicola per avermi cercato. Lavoreremo insieme, gli ho detto, nel Partito Democratico porteremo avanti il tuo lavoro. #iocisonoPD.

Saluto tutte le democratiche e i democratici, le idee che ho esposto all’#assembleaPD le posterò a breve in una serie di tweet sul mio profilo e soprattutto le discuteremo insieme nelle prossime 2 settimane.
Domani pubblicheremo un vademecum su come farlo e poi ci rivedremo in Assemblea!

 

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Enrico Letta si candida alla guida del Pd: “Io ci sono”