Vaccino Sputnik, lo Zenit offre una dose a chi si reca allo stadio – VIDEO

Vaccino Sputnik, il club di calcio russo dello Zenit San Pietroburgo offre una dose di vaccino a chi acquista i biglietti per le partite allo stadio

vaccino sputnik
Getty Images

Iniziativa incoraggiante quella dello Zenit San Pietroburgo, il club russo ha deciso di offrire una dose di Vaccino Sputnik a chi comprerà i biglietti per le partite interne alla Gazprom Arena. L’iniziativa è già fruibile per tutti i tifosi maggiorenni che così avranno la possibilità di vaccinarsi proprio all’interno dell’impianto.

Il progetto, da come si evince da un comunicato ufficiale del club, proseguirà fino all’ultimo match interno dello Zenit: quello del 2 maggio contro la Lokomotiv Mosca. Il club invita i tifosi di portare con sé passaporto e tessera sanitaria e di farsi dare l’ok alla somministrazione dal proprio medico di base.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Vaccino russo Sputnik: accordo per la produzione in Italia

Vaccino Sputnik, conisiderato efficace al 92%

Il vaccino russo Sputnik è considerato efficace al 92% dopo la somministrazione di due dosi. In aggiunta, alcuni recenti considerazioni, confermerebbero la sua efficacia anche contro le varianti che si sono manifestate negli ultimi mesi.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Vaccino Astrazeneca, morte di Giuseppe Maniscalco: l’autopsia esclude una correlazione

Nel campionato russo, i match di questa stagione non si sono mai svolti a porte chiuse. Negli impianti, al momento, può entrare solo il 30% della capienza complessiva. Ne sa qualcosa la Lazio che nel corso della Fase a Gironi di Champions League ha affrontato proprio lo Zenit, nel match finito 1-1 del novembre scorso.

Sul fronte apertura degli stadi, nelle prossime settimane si cercherà di capire se i tifosi potranno assistere, seppur non con gli impianti pieni, alle partite dell’Europeo in programma quest’estate.