Choc a Massafra: uccide moglie e suocera, ora è in fuga

Dramma choc a Massafra, in provincia di Taranto: uccide moglie e suocera, ora è in fuga, il massacro in un appartamento.

(screenshot video)

Una sconcertante ultima ora arriva in questi minuti dalla provincia italiana: il luogo del massacro è Massafra, un grosso centro alle porte di Taranto, in Puglia. Lo scenario che gli investigatori si sono ritrovati davanti in via Leonardo da Vinci mette i brividi. Un uomo, stando alla primissima ricostruzione, avrebbe ucciso la moglie, sua coetanea, quindi la suocera ultranovantenne, prima di far perdere le sue tracce.

Ti potrebbe interessare anche -> Vaccino, AstraZeneca rassicura: “Nessun rischio per embolia e trombosi”

Viene cercato ovunque, dopo quanto accaduto, l’uomo che nel tardo pomeriggio di oggi ha compiuto un gesto sconcertante in provincia di Taranto. Si tratta di un uomo di 61 anni che di mestiere fa il potatore. Proprio uno degli attrezzi del suo mestiere potrebbe essere stato usato per compiere il duplice femminicidio. Sconcerto e paura tra gli abitanti del posto.

Ti potrebbe interessare anche -> Astrazeneca, la moglie del docente morto a Biella: “Vaccino unica strada”

Cosa è successo nel pomeriggio di oggi a Massafra?

Le cronache locali stanno ricostruendo quanto accaduto: si sarebbe trattato dell’ennesima lite familiare finita nel peggiore dei modi. Gli inquirenti – stando alle prime notizie – si sono ritrovati davanti uno scenario che lascia senza parole: di fatto le due donne uccise erano praticamente irriconoscibili. Sembra che l’uomo stesso abbia lanciato l’allarme prima di darsi alla fuga. Sempre dalle prime notizie che emergono, l’uomo avrebbe commesso degli atti di autolesionismo prima di far perdere le sue tracce. Di seguito un lungo servizio su quanto accaduto.

Sul posto si trovano i militari dell’Arma dei Carabinieri della locale tenenza, oltre a quelli del comando provinciale di Taranto, arrivati a dare manforte anche nella ricerca dell’uomo, che sarebbe in fuga con la sua auto. Di lui non si hanno tracce. Sul posto anche mezzi e uomini del Suem 118. Questi hanno potuto solo constatare il decesso delle due donne.