Gaia Medici, chi è la figlia di Checco Zalone: ha recitato in un film

0
1599

Gaia Medici è la figlia di Checco Zalone, avuta con la compagna Mariangela Eboli, la coppia è insieme da ben 16 anni.

Gaia Medici, chi è la figlia di Checco Zalone che recita nel celebre film (Getty Images)
Gaia Medici, chi è la figlia di Checco Zalone che recita nel celebre film (Getty Images)

Checco e Mariangela si sono conosciuti in una pizzeria, dove la donna faceva la ragazza da piano bar, mentre lui intratteneva il pubblico, dal loro primo rapporto lavorativo nascerà un amore che con il tempo avrà modo di dare alla luce una splendida figlia.

Dopo tanti anni insieme, Checco Zalone e la sua compagna Mariangela hanno avuto due figlie, una nasce nel 2013 di nome Greta, mentre l’altra è Gaia nata nel 2017.

Gaia ha recitato in una scena del film girato da Checco Zalone, Sole a Catinelle, nella scena l’attore pensa ed immagina ad una bambina, sua figlia Gaia farà una breve comparsa di pochi minuti nella pellicola.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Checco Zalone, ecco come ha scelto il nome d’arte: il significato

Gaia Medici, il frutto dell’amore tra Checco e Mariangela

I due si sono conosciuti circa dieci anni fa, Checco si presenta a Mariangela come un musicista matrimonialista, al tempo era in cerca di una persona che riuscisse a cantare durante i matrimoni.

Purtroppo “sfigato” com’era non riuscì ad accaparrarsi più matrimoni, mentre frequentava Mariangela, il comico italiano riuscì a scoprire che la sua dolce metà aveva vissuto anche in America.

Da quel giorno a detta l’attore è riuscito a “convertirla alla religione domestica” , la quale comprende le faccende di casa e la buona cucina prima di tutto.

Nonostante i tanti anni di fidanzamento, la coppia non ha mai celebrato il rito de matrimonio.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Robert Dancs: il piccolo attore di Sole a catinelle, com’è oggi

Sole a Catinelle riuscì a sfondare ogni record d’incasso

Nella prima settimana d’esordio la pellicola riuscì a registrare il più alto incasso mai registrato in Italia, solo nei primi due giorni il film riuscì a superare i 7 milioni e mezzo di euro.

La pellicola è prodotta da Taodue, viene distribuita in circa 1000 copie da Medusa Film, nel suo primo giorno di programmazione è riuscita ad incassare oltre 2 milioni di euro, per una media di circa 300.000 biglietti staccati al botteghino.

Il film riuscì a strappare il primato della titolo con il più alto incasso giornaliero mai registrato in Italia, il record precedente era detenuto dalla pellicola Che Bella Giornata, la quale era riuscita a raccogliere circa 4 milioni e mezzo di euro. Insomma Zalone anche in questo caso, è riuscito a battere nuovamente sé stesso riconfermandosi l’unica icona indiscussa della comicità italiana.