Udinese-Lazio, dove vederla. Rilancio post-Bayern

0
230

Gli uomini di Inzaghi all’inseguimento di un posto in Europa. Sfida ai friulani dopo l’eliminazione contro bavaresi

Udinese-Lazio, dove vederla

Udinese-Lazio, dove vederla

Udinese-Lazio, dove vederla – L’Udinese per vincere la sua nona partita in stagione in campionato, la Lazio per rialzarsi dopo l’eliminazione senza appello contro l’irraggiungibile Bayern Monaco. La squadra di Luca Gotti ha vinto nel match d’andata, ma dal 2005 non batte i biancocelesti sia nella prima, sia nella seconda sfida di Serie A, all’interno dello stesso torneo. Gli uomini di Simone Inzaghi hanno però troppa voglia di riscattarsi, raccogliendo punti preziosi nel tentativo di tornare in Europa a giocarsi le proprie carte dopo un sorteggio agli ottavi molto sfortunato. La partita dello Stadio Friuli quindi non è scontata (diretta tv dalle 15:00 su Dazn e Dazn 1, oltre che sul canale 209 di Sky, per chi avesse lo specifico abbonamento), ma sarà decisa dalla prestazione di pochi calciatori trascinatori, come i tuttocampisti De Paul e Milinkovic-Savic. Il tecnico biancoceleste, per quanto era già accaduto nella prima della doppia sfida contro i tedeschi, aveva fatto riposare alcune pedine preziose in rosa, come Ciro Immobile, sapendo perfettamente che, non potendo andare avanti in questa edizione della massima competizione europea, sarebbe stato meglio puntare direttamente alla qualificazione per la prossima. L’ultimo successo dei bianconeri in casa contro la Lazio risale comunque al 2013, anno nel quale fu una rete di Di Natale a decidere l’incontro, vinto poi dai friulani per 1-0. Da quel momento cinque successi per i laziali e due pareggi. Nel frattempo però, l’Udinese arriva da tre match consecutivi vinti tra le mura amiche, oltre al fatto che non arrivi a conseguire il quarto di fila dal 2019. Inoltre sono quattro le ultime partite in casa dove la porta di Musso è rimasta inviolata, la quinta di seguito non arriva dl 1981, praticamente un’era geologica fa, in termini sportivi. Per contro, la Lazio ha perso le ultime tre trasferte, mentre con Inzaghi la squadra non è mai arrivata a quota quattro, un’evenienza oggi da evitare. L’ultima volta fu nel 2005 con in panchina Stefano Pioli.

Così in campo

Per tornare al successo Inzaghi è pronto a impiegare gran parte degli uomini migliori, quasi tutti titolari ad eccezione di Correa, che potrebbe oggi far posto dal primo minuto a Muriqi come compagno d’attacco di Immobile. Sugli esterni Marusic e Lazzari, nonostante l’infortunio alla mano subito nel match contro i bavaresi, mentre a centrocampo Leiva conterà sul supporto delle mezzali Luis Alberto e Milinkovic-Savic. In difesa torna Radu dal primo minuto, in campagnia di Acerbi e Patric per difendere i pali di Reina. L’Udinese potrebbe invece rispondere con un 3-5-1-1, che Gotti prevede con Llorente prima punta e Pereyra alle sue spalle. Molina e Stryger Larsen probabili esterni titolari, mentre in mezzo l’argentino De Paul sarà affiancato dai più difensivi Walace e Arslan. Musso in difesa potrà contare sul terzetto della retroguardia formato da Nuytinck, Bonifazi e Becao. La Lazio proverà a non replicare il match d’andata, i friulani ad approfittare delle fatiche di coppa. Per i biancocelesti sono fondamentali i tre punti per provare a riprendere Atalanta, Napoli e Roma, con quest’ultime impegnate nello scontro diretto del posticipo.

Potrebbe interessarti anche -> Milan-Manchester United 0-1: ci pensa Pogba

Segui gli aggiornamenti della Serie A su Twitter