Diritti tv Serie A: per tre anni su Dazn, battuta Sky

0
89

L’assemblea della Lega ha deciso e con 16 voti favorevoli ha assegnato i diritti televisivi a Dazn (insieme a Tim) per il prossimo triennio, 2021/2024. Battuta Sky, che però rimane ancora in corsa per gli altri tre match non in esclusiva. 

MILAN, ITALY – MARCH 03: Diletta Leotta of DAZN looks on during the Serie A match between AC Milan and Udinese Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on March 03, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Sembra aver raggiunto il punto di arrivo la trattativa per i diritti televisivi relativi alle partite della Lega di Serie A. Ad aggiudicarseli è stata Dazn con 16 voti favorevoli su 20 (i votanti sono i club). In poche parole il servizio potrà trasmettere tutti i match di Serie A, esclusi i tre che sono ancora in fase di trattative e con molte probabilità si aggiungeranno al palinsesto di Mediaset o di Sky. Dazn ha avuto accesso ai pacchetti 1 e 3 per circa 840 milioni di euro a stagione, 7 gare a giornata in esclusiva e 3 gare in co-esclusiva.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Caso Tamponi Lazio, mano leggera della Procura FIGC: oggi la sentenza

A favore di Sky per l’assegnazione dei diritti tv della Serie A, gli unici voti sono arrivati da Crotone, Sampdoria e Sassuolo e Genoa. Per quanto riguarda invece le partite in co-esclusiva, per i 3 match, proseguiranno invece le trattative tra la Lega e Sky (c’è un’offerta da 70 milioni a stagione), il dialogo andrà avanti fino a lunedì 29 marzo, dopodiché l’offerta scadrà, come da bando. Sembra che però su queste tre partite ci sia anche il forte interesse di Mediaset che per Infinity ha già 104 partite della Champions League per il triennio 2021/24.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sara Gama, chi è il capitano della Nazionale femminile di calcio

Diritti tv Serie A: i ricavi per il triennio

La Lega di Serie A incasserà più o meno i 970 milioni all’anno per lo scorso triennio. Circa 920-930 milioni a stagione. E vista l’attuale situazione pandemica queste cifre sembravano essere fuori discussione, ma con sorpresa invece il ricavato sarà tutto sommato uguale. Sky ha comunque in cassaforte per il triennio 2021-2014, 121 delle 137 di Champions League ma anche tutti i match di Europa League e della nuovissima Europa Conference League.