Un passo dal cielo, chi è Enrico Ianniello

0
339

Enrico Ianniello è un attore e scrittore italiano conosciuto per il telefilm Un passo dal cielo nel ruolo del commissario Vincenzo Nappi, nella serie di Rai 1.

Un passo dal cielo‘, la fortunata fiction di Rai1 con protagonista Daniele Liotti, torna con otto nuovi episodi importanti novità. La sesta stagione ‘Un passo dal cielo – I guardiani’ debutta giovedì 1° aprile alle 21,25 su Raiuno. Anche questa sesta serie è una produzione Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction, prodotta da Matilde e Luca Bernabei per la regia di Jan Maria Michelini, Cosimo Alemà e Beniamino Catena.

Il sottotitolo ‘I Guardiani’ sottolinea come i protagonisti siano guardiani contro la criminalità ma anche e soprattutto custodi dell’ambiente che li circonda, tra i boschi, i laghi alpini e le vette delle Dolomiti. Questa stagione, infatti, vede, un cambio di location: non più l’Alto Adige ma le Dolomiti venete sul lago di Mosigo, tra Cortina d’Ampezzo, San Vito di Cadore e la Valboite. E qui ritroviamo ancora una volta Daniele Liotti, l’affascinante ex comandante della Forestale, Francesco Neri, che si è autoisolato fra le montagne dopo la morte dell’amata moglie Emma (Pilar Fogliati) a causa dell’aneurisma che la minacciava da tempo. Torna anche Enrico Ianniello nei panni del commissario Vincenzo Nappi, oggi nella nuova caserma della Polizia a San Vito di Cadore. Nel cast, conferme come Gianmarco Pozzoli nelle vesti dell’immancabile Huber, alcuni ritorni come Giusy Buscemi in quelle di Manuela Nappi, la sorella del commissario, già conosciuta nelle precedenti stagioni, che torna tra le Dolomiti per sposarsi.

POTREBBE INTERESSARTI: Tutti i soldi del mondo: il film rapimento di Paul Getty III su Netflix 

Biografia

Casertano di origine, classe 1970, dopo essersi diplomato al I.T.I.S. “F. Giordani” di Caserta, si è formato artisticamente presso la Bottega Teatrale di Firenze di Vittorio Gassman. Molto attivo a teatro, ha realizzato una traduzione italiana della commedia Il Metodo Gronholm del giovane autore catalano Jordi Galcerán che racconta le crudeltà dei rapporti di lavoro. La commedia, in cui recitano fra gli altri, oltre allo stesso Ianniello, anche Nicoletta Braschi e Maurizio Donadoni, è stata portata in tournée nei teatri di tutta Italia fino al marzo 2008.

Nel 2011 Ianniello conquista la popolarità presso il grande pubblico interpretando il commissario Vincenzo Nappi, uno dei ruoli principali della serie TV di Raiuno Un passo dal cielo a fianco di Terence Hill.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Enrico Ianniello (@enricoiannielloofficial)


Reciterà anche in alcuni film tra cui “Habemus Papam” di Nanni Moretti e “Il giorno più bello del mondo” di Alessandro Siani. Lo vedremo anche in altre serie di Rai 1 tra cui “Paolo Borsellino – I 57 giorni”“C’era una volta Studio Uno” e “Il mondo sulle spalle”. Attualmente è impegnato nella serie “Il commissario Ricciardi” insieme a Lino Guanciale dove interpreta il personaggio di un medico che effettua autopsie per conto del commissario.