Domenica In: Cristiano Malgioglio racconta il dramma del melanoma

Cristiano Malgioglio racconta il dramma del melanoma a Domenica In: “Mi sento un miracolato”. Poi la lettera dal suo compagno: “Ti aspetto”

Foto da www.cristianomalgioglio.com

Cristiano Malgioglio ospite a Domenica In, racconta del suo momento molto delicato e doloroso, infatti parlando della sua carriera e dei tanti successi non ha nascosto i momenti più bui. Qualche anno fa ha scoperto di avere un melanoma e, grazie all’aiuto dei medici, è riuscito a sconfiggerlo e a riprendersi la sua vita.

Malgioglio: “Mi sento un miracolato”.

Malgioglio ha dichiarato a Mara Venier di essersi sentito e di sentirsi molto fortunato per quello che è accaduto ed è convinto di essere un miracolato. “Avevo una sofferenza dentro di me. Non ho fatto chemio, sono stato preso in tempo. Se avete dei nei fatevi controllare, non si scherza”, ha raccontato. Malgioglio dice di aver riscoperto molto la fede negli anni della malattia e di essersi affidato ciecamente ai medici. Per lui è stato un periodo molto duro, pieno di successi lavorativi che però non è riuscito a godersi, visto che in quello stesso periodo usciva con “Mi Sono Innamorato di tuo Marito”.

Il fidanzato di Malgioglio: “Non vedo l’ora di rivedere il tramonto sul Bosforo insieme a te. Ti aspetto”

Nel corso della puntata c’è stata anche una grande sorpesa, il fidanzato di Cristiano. L’uomo, che non vede l’artista e opinionista televisivo da un anno ovvero da quando è scoppiata la pandemia del Coronavirus, ha mandato una cartolina direttamente dalla Turchia: “Non vedo l’ora di rivedere il tramonto sul Bosforo insieme a te. Ti aspetto”.

L’appello di Malgioglio nel fare la mappatura dei nei

Malgioglio ha parlato del melanoma anche nella rubrica Myr-Salute, Estetica, Benessere, in onda su La5. Con l’intento di dare un messaggio a tutti coloro che lo seguono o che hanno avuto modo di ascoltare le sue parole attraverso il piccolo schermo, Malgioglio ha lanciato un appello: “Io pregherei tutti quelli che hanno dei nei ma che non ci fanno caso, di farsi la mappatura dei nei”.

Cristiano Malgioglio, infatti, ha rivelato di essere venuto a conoscenza del melanoma grazie ad una visita fatta per puro caso. “Io me la sono cavata, ma potevo non accorgermene in tempo, sono stato molto fortunato – ha dichiarato .Questa è una testimonianza molto importante che non avevo mai fatto prima, ma mi sentivo di farla perché con questa mia dichiarazione posso salvare tantissime vite, come tu, professor Mercuri, hai salvato la mia”. “Se queste forme di melanoma sono prese all’inizio puoi vivere felice e contento – ha aggiunto Malgioglio – ma se lo lasciavo così, chissà che percorso avrebbe fatto. La prevenzione è fondamentale, bisogna fare la mappatura dei nei, sempre. Anche quel neo che vi sembra perfetto potrebbe causarvi un danno enorme”.

 

Ti potrebbe interessare anche –> Anticipazioni Rai1, Domenica In ed A ruota Libera anche a Pasqua