Real-Liverpool, dove vederla. Ultimo appello

0
68

Via ai quarti di finale. Zidane e Klopp si affidano alla Champions per salvare la stagione

Real-Liverpool, dove vederla

Real-Liverpool, dove vederla

Real-Livrpool, dove vederla Sono due dei club più vincenti di questa competizione, ma i quarti di finale che cominceranno questa sera avranno molto da dire sul valore della stagione di Real Madrid e Liverpool. I Blancos di Zinedine Zidane hanno la doppia sfida con i Reds in Champions League a fare da cornice al Clásico con il Barcellona in Liga. La squadra allenata da Jurgen Klopp non ha molte chance di rimonta in Premier League, perciò concentrerà tutti i suoi sforzi sulla massima competizione europea. Questo è il primo confronto tra spagnoli e inglesi (diretta tv dalle 21 su Sky Sport Football, Sky Sport Uno canale 251, canale 252 e in chiaro su Canale 5) dalla finale del 2018, quella che vide le papere di Karius protagoniste in due gol su tre dei madridisti e il fallo di Sergio Ramos che mise ko Salah dopo 25 minuti di gioco. Il Liverpool ha avuto modo di rifarsi subito l’anno successivo, vincendo la Champions nel 2019 contro il Tottenham, anche se da quando si è infortunato Van Dijk la formazione di Klopp non appare più l’invincibile armata delle stagioni passate. Allo stesso modo, il Real Madrid ha rischiato di essere eliminata proprio come è accaduto all’Inter in un girone che le ha viste in seria difficoltà, prima che agli ottavi di finale i Blancos potessero far valere sull’Atalanta, anche grazie all’espulsione inflitta a Freuler nella partita d’andata, l’esperienza del giocare determinate partite a livello internazionale. Il Real ha inoltre vinto la gara d’andata in otto delle sue ultime nove sfide a eliminazione diretta nel torneo, ad eccezione della sconfitta per 2-1 in casa contro il Manchester City negli ottavi della scorsa stagione. Vero anche che i Reds hanno perso le ultime tre sfide contro i Blancos in questa competizione, ma solo in un’occasione hanno subito quattro sconfitte di fila ad opera della stessa squadra. Il primo dei sue confronti nell’arco di una settimana e l’accesso alle semifinali ha quindi un pronostico molto incerto, per due nobili che sembrano oggi parzialmente decadute, ma non sono di certo orfane di esperienza o campioni, a parte qualche assenza eccellente, Van Djik per gli inglesi appunto, e il capitano Sergio Ramos che dopo aver giocato cinque minuti nell’ultima uscita del Madrid si è subito infortunato, nuovamente tormentato dai guai fisici.

Così in campo

Per scardinare la difesa di Klopp, Zidane punterà sull’intramontabile Benzema in avanti, probabilmente affiancato da Asensio dal primo minuto in un 3-5-2 che dovrebbe favorire gli inserimenti di Modric e Kroos come mezzali. Casemiro al centro della mediana, mentre sulle fasce tornerà a correre Marcelo a sinistra, con la riconferma di Lucas Vazquez a destra. Davanti a Courtois difesa a tre formata da Varane, Nacho e Mendy. I Reds in trasferta risponderanno con il solito tridente formato da Mané, Salah e probabilmente il talento portoghese Jota al posto del numero 9 Firmino. Thiago Alcantara a centrocampo sarà affiancato da Jones e Wijnaldum, mentre Alisson disporrà di una difesa a quattro. Coppia centrale Fabinho e Kabak, mentre ai lati come terzini titolari dovrebbero giocare Robertson e Alexander-Arnold. Direzione di gara affidata all’arbitro tedesco Brych. In virtù della stagione in corso, la posta in palio è molto alta. Tra poco più di una settimana si conoscerà la semifinalista, ma per Liverpool e Real un’eliminazione dalla massima competizione europea potrebbe significare il fallimento di una stagione. Negli scontri diretti non ci sarà modo di rifarsi, il treno continentale è già in movimento.

 

Potrebbe interessarti anche -> Tennis Miami: Sinner battuto in finale

Segui la Champions League su Twitter