La scomparsa di Terry Rouse: il giallo, che fine ha fatto il corpo

0
147

Uno degli episodi della serie in onda sul Nove dal titolo ‘Famiglie da incubo’ riguarda la scomparsa di Terry Rouse: il giallo, chi è il suo assassino.

Terry Rouse e il cugino

Terry Rouse è stato visto l’ultima volta nel 1991 e i suoi amici o la sua famiglia non lo hanno più sentito. La sua vicenda è raccontata da un episodio di ‘Famiglie da incubo’, in onda su Nove. Sotto accusa per quanto accaduto finisce il cugino di primo grado e migliore amico di Terry, Craig Lester Thrift.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Annie Le, studentessa uccisa delitti a circuito chiuso: il drammatico caso

Nato il 14 giugno 1966, Terry Eugene Rouse, originario della Georgia, aveva 24 anni quando è stato visto o sentito da qualcuno per l’ultima volta. All’alba dell’11 maggio 1991, Terry lasciò una festa a cui stava partecipando in una residenza su Swamp Road a Waycross, nella contea di Ware. Più tardi, nel corso della giornata, un agente dello stato della Georgia ha trovato la Ford Thunderbird azzurra di Terry parcheggiata vicino all’ingresso di Okefenokee Swamp Park.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Henry Louis Wallace, chi è il serial killer di Charlotte

Il giallo di Terry Rouse: dal ritrovamento dell’auto all’arresto del cugino

L’auto del giovane venne ritrovata con il motore acceso, con la radio in funzione e il finestrino abbassato. All’interno dell’auto c’erano i vestiti di Terry e alcuni altri effetti personali. Lo stesso Terry non si trovava da nessuna parte. Ma il dipartimento dello sceriffo della contea di Ware ha tenuto aperto il caso della persona scomparsa di Terry e ha continuato a cercarlo.

Sin dall’inizio del caso, gli investigatori si sono concentrati su un principale sospettato: il cugino e migliore amico di Terry, Craig Lester Thrift. Terry e Craig erano entrambi impiegati nell’attività di finitura del calcestruzzo della famiglia Thrift. Bevevano insieme e passavano il tempo in giro per la città.

Il motivo per cui Craig è diventato un sospetto nel caso era che Terry avrebbe avuto una relazione con la moglie di Craig, Rhonda. Quando Craig fu fermato sei anni dopo la scomparsa del cugino, questi si rifiutò di collaborare alle indagini. Sebbene gli indizi contro di lui fossero pesanti, nulla era possibile fare, non essendo stato ritrovato il cadavere. Nel marzo 2012, 21 anni dopo la scomparsa di Terry, le autorità hanno arrestato Craig Lester Thrift e lo hanno accusato dell’omicidio del cugino.

Diversi gli indizi contro di lui, ma il corpo del congiunto non è mai stato ritrovato, sebbene ci siano testimonianze sul suo coinvolgimento nella scomparsa. Due anni dopo l’arresto, la condanna per omicidio colposo nella scomparsa e presunta morte di Terry Rouse. Considerando i due anni già scontati e i sette anni dopo i quali l’uomo potrebbe uscire con la condizionale, dal 2019 il cugino di Terry Rouse è un uomo libero. Intanto, a 30 anni dalla scomparsa dell’uomo, il cadavere non è mai stato rinvenuto.