“Se tu pubblichi quelle foto, non lamentarti”, Sabrina Salerno replica così…

0
159

Le parole su Instagram: “Se tu pubblichi quelle foto, non lamentarti”, Sabrina Salerno replica così a un commentatore.

(screenshot video)

Sui social è diventata virale la risposta di Sabrina Salerno a un commentatore, che le ha fatto notare: “Ti esponi in modo provocante, aspettati anche delle risposte poco appropriate”. La cantante non ci è stata e ha evidenziato di poter postare sul suo profilo Instagram, peraltro seguitissimo, quello che le pare senza dover dar conto a nessuno.

Ti potrebbe interessare anche —> Sabrina Salerno nuda sotto il poncho: oltre le gambe c’è davvero di più

Ma la cantante è andata oltre e in una diretta sulle Instagram Stories ha proseguito nella replica al commentatore, sottolineando tutto quello che non andava nella risposta che le è stata data. “Non funziona così”, osserva la cantante e aggiunge: “Se pubblico una foto in bikini, a me piace postare una foto in bikini e mi piace il mio corpo”.

Ti potrebbe interessare anche —> Sabrina Salerno, la confessione shock

La replica di Sabrina Salerno alle polemiche sulla foto in bikini

Tette Sabrina Salerno

Sabrina Salerno insiste ancora nella sua replica, che sta facendo molto discutere e che arriva nel pezzo del dibattito sul cosiddetto catcalling: “Non sono alla ricerca e non voglio conquistare uomini. Io sono sposata, ho un marito e ho un figlio. Sinceramente tutto mi passa per la testa tranne che conquistare uomini”. Insomma, da parte della nota cantante non c’è alcuna intenzione – spiega  – di “andare a caccia”.

Poi parte un’altra riflessione – che è appunto legata a fenomeni come il catcalling e non solo – ovvero alle parole spesso forti e non solo ai gesti che vengono fatti sui social network ma anche nella vita reale. “Un complimento, se fatto con gentilezza, fa sempre piacere” – sottolinea Sabrina Salerno – “Purtroppo accade spesso che si usino dei termini volgari e aggressivi. Termini fastidiosi che a noi donne non piacciono”. Tra questi, la cantante ne cita uno: ricorda un episodio infatti in cui davanti a suo figlio alcuni ragazzi le diedero della milf e il bambino aveva 5 anni. “Non è stato carino doverlo spiegare a un bambino”, ha chiosato.