Montalbano, il ritorno in Tv anticipazioni del nuovo episodio

0
257

Il Commissario Montalbano tornerà in tv il 14 Aprile su Rai1 alle ore 21.15, questo sarà un nuovo appuntamento con Salvo Montalbano.

Montalbano, il ritorno del Commissario con un nuovo episodio (Getty Images)
Montalbano, il ritorno del Commissario con un nuovo episodio (Getty Images)

Il personaggio è interpretato da Luca Zingaretti, scritto e nato da Andrea Camilleri, andrà in onda alle ore 21.25 la pellicola “Salvo amato, Livia mia”.

Il cadavere di Agata Cosentino verrà ritrovato in un corridoio dell’archivio comunale, si tratta di una violenza sessuale, la quale purtroppo è degenerata in un omicidio.

L’ipotesi non convincerà l’ispettore e commissario, il quale comincerà ad indagare sul movente che ha spinto l’assassino ad uccidere la vittima in quel modo brutale.

Inoltre il Commissario scoprirà che gara era una cara amica di Livia, la quale l’aveva conosciuta a Genova, qui la ragazza aveva lavorato per un paio d’anni prima di trasferirsi nuovamente a Vigata, lavorerà nell’archivio del Comune.

La ragazza era timida e molto riservata, la sua amicizia e il suo amore erano solo per alcune persone, e proprio su quelle persone si concentrerà tutta l’indagine dell’ispettore, proprio perché ad uccidere Agata è stato qualcuno che è riuscito ad essere molto vicino.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Montalbano, l’ultimo episodio: Il metodo Catalanotti

Montalbano, Salvo Amato: Livia Mia cosa accadrà

Salvo seguirà a distanza il caso dell’atroce omicidio della sua cara amica Livia, grazie alla corrispondenza con la sua fidanzata riuscirà a sviluppare un’indagine personale.

Ci saranno sopralluoghi, interrogatori, ragionamenti e deduzioni, sarà proprio Livia a chiedergli di occuparsi di questo omicidio. Purtroppo la sua amata sarà occupata con un atroce omicidio di una cara amica, la quale verrà trovata in bagno con 40 coltellate di una scuola serale.

La ragazza vittima della passione, si presenterà come una persona leale e generosa, la quale nelle ore libere si dedicava molto al volontariato, non aveva vizi, era molto tranquilla e riservata.

Viveva con i genitori e proprio con loro avrebbe dovuto trascorrere le vacanze come ogni anno, Salvo cercherà di capire chi potesse volerla morta e in un modo così brutale.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Montalbano, spettatori stanchi delle repliche: quando una nuova puntata

Con la corrispondenza della sua fidanzata, comincerà un’indagine a distanza fatta di tanti sopralluoghi e interrogatori, questo verrà supportato dal lavoro del suo collega Giorgio Ligorio.

Grazie alle corrispondenze riuscirà a mettere insieme dei pezzi per poi impiegare il suo fiuto infallibile, per riuscire ad arrivare all’intuizione che gli farà concludere il caso della timida ragazza.