Meteo, temperature otto gradi sotto la media. Allerta gialla in una regione

0
176

Il maltempo rallenta di netto anche se le temperature restano abbandantemente sotto la media, le previsioni meteo di Aeronautica Militare e Protezione Civile per giovedì 15 aprile segnalano cielo da sereno a nuvoloso con piogge su tutto il Sud e sulla Sicilia

Previsioni Meteo 15 aprile

Vediamo il dettaglio partendo dai dati del bollettino ufficiale del Dipartimento Nazionale per la Protezione Civile, emesso la sera del 14 aprile e valido per tutto giovedì 15 aprile. Allerta meteo di livello giallo, per rischio idrogeologico, sulla  Sicilia. Il resto della cartina dell’Italia è di colore verde e pertanto non ci sono altre allerta ne avvisi di meteo avverso.

Le previsioni meteo dell’Aeronautica Militare per il 15 aprile

Con le previsioni presenti nel bollettino ufficiale del servizio meteo dell’Aeronautica Militare del 15 aprile vediamo cosa succede in dettaglio nelle singole regioni italiane e quali sono i livelli delle temperature minime e delle temperature massime.

Nord Italia: – Nuvolosità sparsa su tutto il settore con locali rovesci sulla Val Padana. Ampi rasserenamenti da metà pomeriggio ad eccezione delle aree alpine del Piemonte dove  la nuvolosità sarà prevalente.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Wwf: Ue secondo importatore globale di prodotti da deforestazione

Centro Italia e Sardegna: – Addensamenti compatti dal primo mattino su Abruzzo e Lazio ma in un contesto asciutto, addensamenti che nel primo pomeriggio si estenderanno a Marche e Toscana. Possibili isolati rovesci sull’Umbria cielo sereno in Sardegna.

Sud Italia e Sicilia: – Allerta meteo di livello giallo per rischio idrogeologico sulla Sicilia, cielo molto nuvoloso sulla Calabria con precipitazioni locali anche intense. Molto nuvoloso sul resto del Meridione in modo consistente su Campania e Molise.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Fukushima, via libera all’acqua radioattiva in mare. Ecosistemi a rischio

Le temperature minime sono in lieve diminuzione su tutto il territorio nazionale ma comunque molto sotto la media, in alcuni casi anche di otto-dieci gradi. Leggero aumento su Toscana e Sicilia. Le temperature massime sono per lo più stazionarie ad eccezione del calo deciso previsto su Emilia Romagna, Lombardia, Friuli Venezia Giulia e Calabria.