Zona gialla rafforzata dal 26 aprile: ok per i ristoranti all’aperto

0
212

Zona gialla rafforzata dal 26 aprile: tra le possibilità anche la riapertura dei ristoranti ma solo con tavoli all’aperto

Zona gialla rafforzata
Zona gialla rafforzata (Getty Images)

Terminata la Cabia di Regia che ha decretato i campi di colore da lunedì per alcune regioni, da fonti di governo giungono novità sulle zone gialle dal 26 aprile. L’ultimo decreto dell’esecutivo di Draghi aveva stabilito che fino a 30 aprile nessun territorio italiano sarebbe stato in zona gialla ma già da qualche giorno si vociferava che qualcosa potesse cambiare.

Nelle aree dove il rischio è ritenuto più basso ci potrebbe essere l’ok alla riapertura di ristoranti e centri sportivi, ma solo hanno spazi all’aperto. Dovrebbero tornare in aula anche gli studenti delle superiori che non sono in zona rossa mentre non dovrebbero esserci modifiche per il coprifuoco che resterebbe in vigore dalle 10 di sera alle 5 del mattino. È attese per le 15.30 di oggi a Palazzo Chigi una conferenza stampa del Presidente del Consiglio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid e riaperture: Salvini, Meloni e Sgarbi fanno fronte comune

Zona gialla rafforzata dal 26 aprile, cosa cambia per le scuole

Al momento scuole in presenza per gli scolari dell’infanzia, delle elementari e del primo anno delle medie. Dal 26 aprile potrebbero tornare in classe anche gli studenti del secondo e terzo anno che si trovano in zona arancione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Governo Draghi, sondaggi preoccupanti: crolla la fiducia degli italiani

Dai primi di maggio, dopo un più di un anno, sarebbero consentiti anche gli ingressi in teatri e cinema poi a metà mese si vorrebbe fare un ulteriore step consentendo la mobilità tra le regioni. Attività all’aperto e individuali forse già il mese prossimo per palestre e piscine con la speranza che ulteriori aperture possano esserci da giugno, in coincidenza con la fine della scuola. Locali notturni e discoteche resteranno chiusi.