Giorgio Manetti, ex cavaliere di Uomini e Donne, contro l’Isola dei Famosi

0
186

Affondo dell’ex cavaliere di “Uomini e Donne, Giorgio Manetti, contro l’Isola dei Famosi”: “Non mi vogliono perché temono che possa vincere a mani basse”

Giorgio Manetti (Screenshot Instagram)

E’ uno dei programmi di successo dell’attuale stagione televisiva e, come tutti i reality, non smette di far discutere: questa volta a tuonare contro “L’Isola dei Famosi“, condotta in studio da Ilary Blasi, è stato il “gabbiano”, alias Giorgio Manetti, ex cavaliere del trono over di “Uomini e Donne”. Il rubacuori toscano, infatti, nel corso dell’intervista rilasciata al settimanale “Nuovo Tv”, ha confessato tutta la propria amarezza per non essere stato preso in considerazione come naufrago:

LEGGI ANCHE –> Enzo Polo Turchi e l’infanzia da incubo: “Facevo le pulizie e una prostituta mi dava da mangiare”

Non mi vogliono all’Isola. C’è qualcosa che blocca la mia partecipazione. Temono che io possa vincere a mani basse. Nemmeno la possibilità di un provino mi è stata data. Avrei preferito incassare un no che il silenzio. L’Isola sarebbe una bella sfida con me stesso. È vero che ti trovi a condividere le tue giornate con gli altri concorrenti, ma poi scattano dinamiche che portano ad allearsi e a litigare gli uni con gli altri, per cui credo che alla fine sceglierei di fare un percorso da naufrago solitario come ha fatto Raz Degan. Lui è stato fenomenale”. 

Giorgio Manetti e il no al  “Grande Fratello vip”

Se Giorgio Manetti mastica amaro per non essere stato nemmeno provinato per un’eventuale partecipazione all’Isola dei Famosi ipotizzando una sorta di congiura nei propri confronti in quanto avrebbe vinto a mani basse, l’ex cavaliere del trono over di “Uomini e Donne” è stato contattato dalla produzione del “Grande Fratello vip” ma ha opposto un “no” alla proposta di Alfonso Signorini non essendo interessato a vivere un’esperienza all’interno della “casa più spiata” d’Italia.

LEGGI ANCHE –> Enula Bareggi fidanzata di Leo Gassman? Ecco la verità

Mi chiedo chi siano e che cosa abbiano fatto nella loro vita per essere ritenuti famosi. Gli autori hanno dei criteri di scelta che non riesco a comprendere. Non sarò nessuno, ma almeno posso contare su un gran numero di persone che continuano ad amarmi e a seguirmi. Alla luce di tutto ciò non sono pentito di aver detto no al Grande Fratello Vip di Alfonso Signorini. Lo ringrazio per aver pensato a me, ma è un’esperienza che non mi interessa vivere“.