Luca Sacchi, la fidanzata Anastasiya in lacrime: “Lo vidi a terra”

0
108

Luca Sacchi, la fidanzata Anastasiya piange in aula durante il processo: “Fui colpita alla testa. La ragazza è imputata

Luca Sacchi
Anastasiya Kylemnyk, la fidanzata di Luca Sacchi (foto Facebook)

Si sta celebrando presso la Corte d’Assise di Roma il processo per l’omicidio di Luca Sacchi, il ragazzo ucciso nella notte tra il 23 e 24 ottobre 2019 con un colpo di pistola. Gli imputati sono Valerio Del Grosso e Paolo Pirino, due ragazzi di venti anni di San Basilio, autori materiali dell’aggressione secondo l’accusa. Gli altri sono Marcello De Propris, il quale diede l’arma del delitto e suo padre Armando che ha l’accusa di detenzione della stessa. La stessa Anastasiya Kylemnyk è coinvolta. Il suo nome rientra nella seconda tranche dell’inchiesta per aver provato ad acquistare 15 chili di droga.

In lacrime anche il padre di Luca che durante la testimonianza della ragazza è uscito dall’aula. Per la vicenda una condanna c’è già stata, quella di Giovanni Princi, a quattro anni con rito abbreviato. Anastasiya ha raccontata di essere stata accredita alla testa e che dopo aveva visto le gambe di Luca, a terra, “sotto al marciapiede”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Avrebbe iniettato una soluzione fisiologica invece del vaccino. Indagato medico di base

Omicidio di Luca Sacchi, la ricostruzione della fidanzata

Luca Sacchi e Anastasiya Kylemnyk (foto Facebook)

Piangendo la ragazza ha testimoniato che quella sera “in via Bartoloni abbiamo salutato Giovanni Princi doveva fare un ‘impiccietto’ con una moto” e che l’uomo le mise una busta nel suo zaino con il bordo superiore arrotolato.

Proseguendo nella testimonianza ha continuato a parlare di Princi che credeva fosse il miglior amico di Luca, dal quale si sente tradita. Sapeva dell’uso di droghe che faceva questi e che di tanto in tanto la rivendeva agli amici per arrotondare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ristoranti, pass e coprifuoco: cosa cambia dal 26 aprile col nuovo decreto

Incalzata dalla Pm Giulia Guccione sui messaggi che Luca le aveva inviato, invitandola ad “attenersi i piani“, la ragazza ha risposto che era in riferimento agli appartamenti che andava a visitare perché cercavano casa e già aveva rischiato una volta di perdere la caparra. Con Luca voleva costruire un famiglia, ha detto Anastasiya.