Meteo, ancora pioggia e freddo allerta gialla su tre regioni: ecco quali

0
88

Ancora instabilità, pioggia, freddo e maltempo diffuso, sono queste le principali previsioni meteo di Protezione Civile ed Aeronautica Militare per giovedì 22 aprile.

Previsioni Meteo 22 aprile

Partiamo dai dati presenti nel bollettino ufficiale del Dipartimento Nazionale per la Protezione Civile, emesso la sera del 21 aprile e valido per tutto giovedì 22 aprile. E’ stata emessa un’allerta meteo di livello giallo, per rischio idrogeologico, su Lazio, Basilicata e Calabria. Il resto delal cartina dell’Italia è verde e pertanto non sono diramate altri avvisi di meteo avverso e di allerta meteo.

Le previsioni meteo dell’Aeronautica Militare per il 22 aprile

Con le informazioni presenti nel bollettino ufficiale del servizio meteo dell’Aeronautica Militare del 22 aprile vediamo nel dettaglio le previsioni per i singoli settori dell’Italia e quali sono i livelli delle temperature minime e delle temperature massime.

Nord Italia: – Nuvolosità compatta dal mattino su tutto il settore e in particolare su Piemonte, Emilia-Romagna e Veneto. Previste deboli piogge e rovesci isolati che dal pomeriggio si diffonderanno su Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige. Generale miglioramento dal tardo pomeriggio fino ad arrivare ad un cielo stellato alla sera.

Centro Italia e Sardegna: – Allerta meteo di livello giallo sul Lazio. Maltempo diffuso dal primo mattino sul resto del quadrante con graduale attenuazione dal tardo pomeriggio. Possibili nevicate in Abruzzo da quota 1000 metri.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Earth Day 2021: cosa sapere sulla Giornata mondiale della Terra

Sud Italia e Sicilia: – Allerta meteo di livello giallo su Basilicata e Calabria. Copertura estesa su tutto il resto del Meridione con associate piogge costantie e diffuse fino a rovesci e temporali. Dalla sera i fenomeni temporaleschi risaliranno le regioni peninsulari ed avranno carattere intenso.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Si è sciolto l’iceberg più grande del mondo

Le temperature minime sono stazionarie su tutto il Paese ad eccezione del lieve rialzo previsto su Lombardia e Trentino-Alto Adige. Le temperature massime sono in netta diminuzione su tutta Italia ad eccezione del leggero aumento su Sardegna, Calabria e Sicilia.