Morto il mago Aramis: addio al maestro di Silvan, grave lutto

0
171

All’età di 100 anni compiuti, è morto il mago Aramis: addio al maestro di Silvan, grave lutto nel mondo della magia.

(screenshot video)

Un gravissimo lutto ha colpito il mondo della magia: se n’è andato Alfredo Oronti, in arte mago Aramis, che lo scorso 31 luglio aveva compiuto 100 anni. Il decesso a Lendinara, in provincia di Rovigo. L’uomo era molto noto nella zona, non solo per le sue doti di mago, ma anche perché era l’ultimo partigiano lendinarese della brigata Alberto Mario.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Denise Pipitone e Mauro Romano: cosa hanno in comune i 2 bambini scomparsi

Il decesso è avvenuto qualche ora fa e il mago lascia nel dolore i suoi cari: la moglie Teresa Fernanda Rovere, la figlia Sandra, i nipoti Stefano e Silvia. Classe 1920, per il suo 100esimo compleanno, Alfredo Oronti aveva ricevuto l’omaggio del sindaco Luigi Viaro. Era arrivato anche l’omaggio del presidente della sezione Anppia lendinarese Giuseppe Trambaiolo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Luca Sacchi, la fidanzata Anastasiya in lacrime: “Lo vidi a terra”

Chi era Mago Aramis, il maestro di Silvan

Ultimo testimone nel comune di quei fatti che portarono alla liberazione del nostro Paese dal nazifascimo, era stato operaio meccanico nello jutificio di Lendinara, ma per grandissima parte della sua vita aveva coltivato l’arte della magia. Era divenuto talmente famoso che fu addirittura maestro del mago Silvan. Questi ogni settimana lo raggiungeva da Venezia per imparare i trucchi del mestiere.

In particolare, il mago Silvan apprese dal suo maestro il trucco della donna tagliata in tre parti. A quanto pare, il noto mago non aveva mai dimenticato gli insegnamenti di Alfredo Oronti e gli voleva molto bene. Ogni compleanno, al mago Aramis arrivava una cartolina di auguri targata Silvan. Il mago era presente insieme alla moglie sia in numerosi spettacoli di piazza e sagre, che con i suoi spettacoli nelle scuole della zona.