Tennis: Matteo Berrettini batte Karatsev e vince il torneo ATP di Belgrado

0
286

Il romano Matteo Berrettini si aggiudica il torneo Atp 250 sul rosso nella capitale serba, quarto successo in carriera: il russo superato in tre set. Terza vittoria azzurra nel 2021.

Matteo Berrettini ha vinto il torneo ATP 250 di Belgrado: il tennista romano venticinquenne, numero 10 del mondo, ha battuto in finale il russo Aslan Karatsev, che aveva eliminato Djokovic, per 6-1 3-6 7-6, dominando 7-0 il tie-break decisivo. Per Berrettini è il quarto torneo in carriera. È anche la terza vittoria di un tennista azzurro nel 2021, dopo Sinner a inizio anno nel secondo torneo di Melbourne, e Sonego a Cagliari.

Al tennista romano sono servite quasi due ore e mezza di lotta, per avere la meglio sul russo Aslan Karatsev, n.28 e terzo favorito del seeding. Un successo importante perché ottenuto contro un giocatore, il 27enne di Vladikavkaz, che è la grande rivelazione di questa prima parte di 2021, che giocava la sua seconda finale nel circuito maggiore dopo il titolo conquistato a Dubai il mese scorso.

In più a Belgrado, in semifinale, aveva eliminato il padrone di casa Novak Djokovic, numero uno del mondo, al termine di quello che fino alla finale di Barcellona tra Nadal e Tsitsipas era stato il match più lungo di questo 2021, infatto è durato 3 ore e 25 minuti, con ben 23 palle-break annullate al fuoriclasse serbo.

Nella prima sfida tra i due – sotto lo sguardo in tribuna dei genitori e della fidanzata Ajla Tomljanovic – l’azzurro è partito benissimo, sfruttando le palle-break – due su due – che gli hanno permesso di volare sul 5-1: poi, con il quinto gioco consecutivo Berrettini ha chiuso 6-1 il primo parziale. Nel secondo gioco della seconda frazione primo momento di difficoltà per l’azzurro che, dopo aver recuperato da 0-30, con un errore di diritto ha concesso la prima palla-break dell’incontro che il russo non si è lasciato sfuggire strappando il servizio a Berrettini con un passante di rovescio incrociato stretto.

Karatsve ha preso coraggio mettendo a dura prova il romano pareggiando il conto dei set (6-3). Il terzo set va avanti fino al 6 pari. Il romano domina il tie break e vince il set a zero che vale il quarto titolo in carriera per Berrettini.

Berrettini è il secondo italiano a trionfare a Belgrado dopo Andreas Seppi che vinse l’edizione del 2012 su Benoit Paire.

POTREBBTE INTRERESSARTI: Chi è Ivan Zucco, il pugile campione italiano dei supermedi

Sul suo profilo Instagram il campione scrive:

“Gioca con il cuore, non ti deluderà mai.
Questo è per la mia famiglia. La mia prima vittoria professionale che hanno visto in diretta. Un onore giocare davanti a persone che si sono sacrificate così tanto per me. Non potrei mai ringraziarli abbastanza.
Avanti al prossimo. Forza!”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Matteo Berrettini (@matberrettini)

Chi è Ajla Tomljanovic la fidanzata di Matteo Berrettini

Ajla Tomljanovic, tennista di origini croate naturalizzata australiana, è una splendida 27enne mora che ha fatto perdere la testa al 24enne azzurro. Ajla Tomljanovic è stato numero 40 del mondo a febbraio 2019 e nel 2014 si spinse fino agli ottavi di finale al Roland Garros, ha disputato quattro finali nel circuito WTA, sfortunatamente le ha perse tutte.

I due si sono conosciuti in Florida, nell’accademia dove lei si allena, e poi si sarebbero fidanzati nel periodo di Wimbledon. Spesso si allenano insieme anche se lei, comprensibilmente, sostiene che i colpi dell’azzurro col passare dei minuti diventano sempre più pesanti e difficilmente sostenibili.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ajla Tomljanovic (@ajlatom)