Lazio-Milan: moviola Var, Orsato sotto accusa

0
145

Lazio Milan, sotto accusa la direzione di gara dell’arbitro Orsato. Il secondo gol dei biancocelesti, al 51′, è avvenuto dopo un contatto tra Lucas Leiva e Calhanoglu ritenuto regolare dal fischietto veneto. Furia rossonera

Lazio Milan Orsato
Getty Images

Ieri è andata in scena la sfida valida per la 33ma giornata di Serie A, tra Lazio e Milan. All’Olimpico i biancocelesti hanno battuto i rossoneri per 3-0 grazie alla doppietta di Correa e alla rete di Immobile.

Non sono, però, mancate le polemiche attinenti alla prestazione del direttore di gara Daniele Orsato. Il fischietto veneto è finito sotto accusa per aver convalidato il gol del raddoppio della Lazio al minuto 51. Nello specifico, prima del secondo gol dell’argentino Correa, c’era stato un contatto di gioco tra Leiva e Calhanoglu. Una situazione ritenuta regolare dal direttore di gara che, chiamato alla revisione al Var, non ha cambiato la sua decisione.

Per visionare il VIDEO del contatto tra Leiva e Calhanoglu->CLICCA QUI

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Lazio-Milan 3-0, dominio biancoceleste: Tabellino e Highlights

Lazio Milan Orsato, le dichiarazioni di Pioli nel post partita

Al termine del match il tecnico del Milan, Stefano Pioli, ha parlato dell’episodio recriminato ai microfoni di Sky Sport: “Come spesso succede in questi casi, i nostri avversari sono stati più bravi negli episodi. Nel primo tempo abbiamo giocato meglio, abbiamo avuto le occasioni per pareggiare. Mi aspettavo di più perché abbiamo le qualità tecniche e fisiche per fare meglio. Non vedo come non possa non essere fallo quello su Calhanoglu, non può non essere fischiato. Parlare? Ma cosa vuoi spiegare? E’ anche andato a rivederlo, è impossibile che non sia evidente che Lucas Leiva non prende il pallone ma Calhanoglu. Dobbiamo fare di più. Dobbiamo reagire subito, è una sconfitta pesante”.

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Tennis: Matteo Berrettini batte Karatsev e vince il torneo ATP di Belgrado