Chiara Ferragni, ecco il videogioco ufficiale: tutti i dettagli e il link per giocare

0
970

Chiara Ferragni gioco, la nota influencer ha lanciato il proprio videogame ufficiale. Si tratta di un arcade in cui la protagonista è una principessa che dovrà fare di tutto per salvare la sua cagnolina Matilda

Chiara Ferragni gioco

Giocare al videogioco ufficiale di Chiara Ferragni è semplicissimo, basta collegarsi sul sito “Rescue Matilda” e si potrà da subito cimentarsi nel gioco. Non serve alcuna installazione ed è possibile giocare da pc, smartphone e tablet. Tuttavia, prima dell’inizio del gioco occorre effettuare una registrazione con: indirizzo di posta elettronica, username e password. In questo modo sarà possibile continuare a giocare anche su dispositivi diversi senza dover per forza ricominciare da capo.

Il videogioco, nel dettaglio, vede impegnata una principessa che dovrà superare molti ostacoli per poter mettere in salvo la sua cagnolina Matilda.

IL GIOCO E’ DISPONIBILE A QUESTO LINK CLICCA QUI

Ti potrebbe interessare anche questo articolo->Chiara Ferragni in lacrime per il regalo a Leone: ecco di cosa si tratta 

Chiara Ferragni gioco, sei pronto/a a salvare Matilda?

Dopo aver selezionato il vestiario da indossare e dopo aver completato il primo livello, un tutorial per apprendere i comandi, la Principessa (chiaramente ispirata a Chiara Ferragni) dovrà fare di tutto per salvare la cagnolina. Dovrà vedersela con cactus enormi e bocche giganti e dovrà percorrere una strada lunghissima per salvare Matilda.

Il videogioco è stato creato da una collaborazione tra il pixel artist ”Manolo The Oluk Saviantoni” e il game developer Samuele Sciacca. A sviluppare il gioco è stata una azienda giovane italiana, la Gamindo.

Ed è proprio il co-fondatore di Gamindo a rivelare come sia nata l’opportunità di collaborare: “La collaborazione è nata da un mio post sui social: ho scritto che avevo un’idea potenzialmente interessante per Chiara Ferragni e il suo brand. In poche ore si sono attivate moltissime persone, che hanno scritto ai suoi collaboratori, primi investitori e addirittura ex compagni di classi. Il giorno successivo ci ha contattato una persona del suo staff ed è così iniziata la collaborazione“.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Gamindo (@gamindoapp)