Meteo, Primo Maggio con la pioggia: allerta gialla in quattro regioni

0
65

Primavera piena, quasi estate al Sud, pieno inverno al Nord sono queste le principali previsioni meteo del Dipartimento Nazionale per la Protezione Civile e dell’Aeronautica Militare per oggi sabato 1 maggio. Vediamo i dettagli

Previsioini Meteo 1 Maggio

Partiamo con i dati presenti nel bollettino ufficiale del Dipartimento Nazionale per la Protezione Civile, emesso nella tarda serata del 30 aprile e valido per tutta la giornata di oggi sabato 1 maggio. E’ attivo un avviso di meteo avverso per temporali e venti di burrasca con annessa allerta di livello giallo, per rischio idrogeologico derivante da temporali, su Lombardia, Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna. Il resto della cartina dell’Italia è verde.

Previsioni meteo dell’Aeronautica Militare per il 1 maggio

Le previsioni del tempo presenti nel bollettino ufficiale del servizio meteo dell’Aeronautica Militare del 30 aprile indicano cosa succede nei singoli quadranti del Paese e quali sono i livelli delle temperature minime e delle temperature massime.

Nord Italia: – Allerta meteo di livello giallo per temporali e relativo rischio idrogeologico su Lombardia, Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna. Piogge e temporali dal primo mattino su tutto il resto del quadrante. Quota neve sotto i 2000 metri.

Centro Italia e Sardegna: – Cielo molto nuvoloso su tutto il settore ed in particolare su Toscana e Sardegna dove sono attese piogge e temporali. Nubi in intensificazione pomeridiana su tutto il resto delle regioni insulari con rovesci intensi su Umbria, Lazio e Marche. Venti di burrasca sulle coste esposte.

—->>> Ti potrebbe interessare anche Recovery fund: ambientalisti non convinti delle misure

Sud Italia e Sicilia: – Cielo in prevelenza sereno o poco nuvoloso, ma con nuvolosità medio-alta, su tutto il settore ed in particolare su Campania, dove sono possibili brevi rovesci, Basilicata e Calabria.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Ambiente: Ecomafie, nel 2019 in Campania +44% reati

Le temperature minime sono in aumento al Sud e stazionarie sul resto del territorio ma comunque nella media stagionale. Le temperature massime sono in aumento su tutto il Nord e sulle regioni tirreniche del Centro e del Sud, temparture in calo su Liguria, Sardegna e Piemonte.