Tommaso Labate chi è il giornalista che da un paesino calabrese arriva negli studi di La7

0
71

Tommaso Labate il giornalista che dal Corriere della Sera passa agli schermi di La7. È una delle voci più fresche e autorevoli del panorama giornalistico italiano. 

Tommaso Labate ha 41 anni, è interista, e fa il giornalista da quando ne aveva 23. Inizia la sua carriera al Riformista scrivendo di politica, società, costume.

Chi è Tommaso Labate

Figlio di due architetti e primo di tre fratelli, cresce a Marina di Gioiosa Ionica dove vive fino al 1997, anno in cui si diploma al Liceo Classico Ivo Oliveti di Locri. Quindi si trasferisce a Roma, dove si iscrive alla facoltà di Scienze Politiche dell’Università Libera università internazionale degli studi sociali Guido Carli (Luiss). Si laurea con lode nel 2002, con una tesi sul Caso Moro. Nel 2004 inizia la carriera giornalistica con uno stage a Il Riformista, diretto da Antonio Polito. Qualche mese dopo viene assunto. Rimarrà al quotidiano arancione fino al 2012, raccontando i principali eventi della politica nazionale e non solo. Tra questi, c’è anche il terremoto dell’Aquila del 2009.

POTREBBE INTERESSARTI: Corsa verso la Luna: Blue Origin di Jeff Bezos fa causa alla Nasa

Più avanti collaborerà con numerose testate, da Vanity Fair a l’Unità. Dal 2012, salvo una breve parentesi al quotidiano Pubblico giornale, per poi passare al Corriere della Sera, attualmente ha una rubrica fissa sul settimanale Io Donna e ha condotto il programma da lui ideato #Corrierelive in cui in cui ospita i protagonisti dello scenario politico, culturale e dello spettacolo italiano. Una delle interviste di Labate è stata dedicata a Genny Savastano alla vigilia  cioè Salvatore Esposito alla vigilia della nuova stagione di Gomorra nel 2017 (clicca qui per vedere il video)

Conduttore su La7, insieme a David Parenzo, i programmi di approfondimento quotidiano In Onda e Fuori Onda e su Rai Radio 2 conduce Non è un paese per giovani con Massimo Cervelli.

 In qualità di relatore si occupa di politica, economia, società e in generale dei principali temi di attualità. Labate è spesso chiamato in qualità di moderatore per eventi, convention aziendali ed incontri culturali.

Il suo ultimo libro è “I rassegnati. L’irresistibile inerzia dei quarantenni”