Dramma Calcio: Alan Keely è morto improvvisamente a 38 anni

0
166

L’ex calciatore Alan Keely è morto improvvisamente all’età di 38 anni: era figlio di Dermot, uno dei più amati allenatori irlandesi.

(screenshot video)

Il dublinese Alan Keely, ex calciatore irlandese di prima divisione, è morto improvvisamente all’età di 38 anni. Il calciatore, che si era stabilito a Dundalk, era la terza generazione della sua famiglia a giocare a calcio della League of Ireland, seguendo le orme di suo nonno Peter e di suo padre Dermot.

Leggi anche -> Calcio in lutto: è morto Renato Campanini, centravanti dei record

Dopo aver frequentato l’Università della California, Santa Barbara con una borsa di studio di calcio, ha giocato con suo padre Dermot a Shelbourne, nella contea di Kildare e nella città di Dublino, aiutando i vichinghi alla promozione nel 2005. Il centrocampista ha avuto anche un discreto successo al Finn Harps – dove ha vinto un titolo in First Division nel 2004 – e al Waterford United.

Leggi anche -> Franco Acosta: morto tragicamente il centravanti dell’Uruguay

La morte improvvisa dell’ex centrocampista Alan Keely

Sia lo Shelbourne Football Club che il Finn Harps hanno ricordato il loro ex giocatore con un commosso commiato. La prima delle due squadre ha scritto: “È con profonda tristezza che abbiamo sentito della morte del nostro ex giocatore Alan Keely, figlio di Dermot. Tutti a Shelbourne inviano le loro condoglianze e le più sentite condoglianze a Dermot e alla famiglia. Possa lui riposare in pace”.

Queste le parole invece del club di Donegal: “Tutti al Finn Harps F.C. sono molto rattristati nell’apprendere della morte improvvisa dell’ex giocatore Alan Keely oggi”. La nota quindi prosegue così: “Alan si è unito agli Harps nel 2004 da Dublin City e ha giocato nella squadra che ha vinto il titolo di First Division in quella stagione. È anche il figlio del nostro ex manager Dermot Keely”. Il padre di Alan, Dermot Keely, è uno degli allenatori più amati in Irlanda.