Meteo, pioggia al Nord e temperature in calo: allerta gialla sul Veneto

0
41

Le previsioni meteo dell’Aeronautica Militare e del Dipartimento Nazionale per la Protezione Civile di oggi martedì 4 maggio indicano un netto calo termico associato ad abbondanti piogge, soprattutto sul Nord. Vediamo i dettagli

Meteo 4 maggio

Partiamo dai dati del bollettino ufficiale del Dipartimento Nazionale per la Protezione Civile, emesso nella tarda serata del 3 maggio e valido per tutta la giornata di oggi martedì 4 maggio. E’ stata attivata un’allerta meteo di livello giallo per rischio idrogeologico derivante da temporali sul Veneto. Il resto della cartina dell’Italia è completamente verde e pertanto non sono presenti avvisi di meteo avverso o altre allerta specifiche.

Previsioni meteo dell’Aeronautica Militare per il 4 maggio

Quello che accade nei singoli territori è disponibile grazie alle previsioni del tempo del bollettino ufficiale del servizio meteo dell’Aeronautica Militare del 4 maggio.

Nord Italia: – Allerta meteo di livello giallo sul Veneto. Nubi sparse su tutto il resto del quadrante ed in particolare sulla Liguria con deboli rovesci diffusi dal primo pomeriggio. Ampie schiarite dalla serata in attesa di una nuova perturbazione che dovrebbe impiantarsi sul Paese da giovedì 6 maggio.

Centro Italia e Sardegna: – Nuvolosità estesa su tutto il quadrante ed in particolare su Sardegna e Toscana. Cielo sereno o poco nuvoloso sul resto delle isola peninsulari.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Ambiente: Ecomafie, nel 2019 in Campania +44% reati

Sud Italia e Sicilia: – Velature estese e compatte su tutte le regioni del Sud con una  successiva e progressiva intensificazione dal tardo pomeriggio in particolare su Sicilia,  Calabria e Puglia.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Recovery fund: ambientalisti non convinti delle misure

Le temperature minime sono in diminuzione ad eccezione del lieve aumento previsto sull’arco alpino. Le temperature massime sono stazionarie, ma sotto la media stagionale in tutta la Penisola ad eccezione di Sardegna e Sicilia dove sono previsti lievi rialzi.

I venti saranno nord occidentali, a carattere da deboli variabili su tutto il Paese ad eccezione della Puglia meridionale dove saranno moderati. Venti da ovest, deboli, sulle regioni del Centro e del Nord.

I mari saranno in genere poco mossi ad eccezione del mar di Liguria dove è prevista una tendenza all’aumento del moto ondoso.