Chelsea-Real, dove vederla. Brivido blu per Zidane

0
102

La squadra di Tuchel ci crede. I Blancos si affidano all’esperienza di Ramos

Chelsea-Real, dove vederla

Chelsea-Real, dove vederla


Chelsea-Real, dove vederla
 All’andata il pronostico non è stato così chiuso come sperava Florentino Perez, presidente del Real Madrid. Il Chelsea non ha dato battaglia solo attraverso i suoi tifosi, che hanno ampiamente contestato il progetto di una Superlega nel corso delle scorse settimane, ma hanno dato battaglia anche i giocatori di Tuchel, che sotto il diluvio di Valdebebas hanno ottenuto solo un pareggio per 1-1, ma i Blancos, che potevano subire più gol nel solo primo tempo, sono stati letteralmente salvati dall’ennesima giocata di una attaccante letale come Karim Benzema. Ora nella partita di ritorno di Stamford Bridge si deciderà la seconda finalista, quella che affronterà a Istanbul il Manchester City che è riuscito a battere all’andata e al ritorno il Paris Sain Germain di Neymar e Mbappé (diretta tv dalle 21 su Sky Sport Uno e Sky Sport Football). Partita e pronostico sono quindi aperti, con un leggero vantaggio nel punteggio per i Blues ma con la reazione del Real che sarà arrembante, magari trascinato nuovamente dal suo difensore, bandiera e veterano Sergio Ramos. Lo spagnolo sa come si arriva in una finale di Champions e potrebbe essere un fattore decisivo per imporre la superiorità madridista in questi palcoscenici sugli avversari entusiasti ma più acerbi a questi livelli. Lo stesso Tuchel ha ammesso in conferenza stampa quanto Ramos possa fare la differenza moralmente e tatticamente in questo Real Madrid, che appare da anni a fine ciclo ma che rimane sempre sulla cresta dell’onda. «Una squadra da non sottovalutare e alla quale non dovrebbero essere mai concesse chance per rialzarsi».

Così in campo

I dubbi di formazione appartengono a entrambi i tecnici, perché più di una partita di calcio quella di questa sera sarà facilmente assimilabile a una partita a scacchi, dove uno qualsiasi dei due allenatori con una mossa può avere la possibilità di accedere alla finale di Champions, come anche di condannare definitivamente la propria squadra a una cocente eliminazione. Tutto è ancora in equilibrio ma, secondo le previsioni della vigilia, le squadre potrebbero essere schierate orientativamente in questo modo. Per i padroni di casa Mendy in porta, difeso dal terzetto formato da Rudiger, Silva e Azpilicueta. A centrocampo gli insostituibili Kanté e Jorginho. Sulle fasce Chilwell e James a dare supporto a Pulisic e Ziyech, con Havertz avanti come unica punta e Werner che, almeno all’inizio, potrebbe sedere in panchina. Dalla parte dei Blancos, il ritorno di Ramos dovrebbe dare molte più sicurezze al portiere Courtois, con Militao e Nacho a completare la linea difensiva. Casemiro al centro della mediana sarà invece affiancato da Kroos e Modric, veri motori di questa squadra, con Mendy e Valverde a scattare dalle fasce come quinti di centrocampo. Hazard potrebbe giocare come titolare nel ruolo di seconda punta accanto a Benzema, inamovibile nel ruolo di centravanti. Le stelle per lo spettacolo londinese ci sono, ma solo una delle due squadre meriterà la finale.

 

Potrebbe interessarti anche -> City-Psg 2-0: Citizens in finale

Segui la Champions League su Twitter