Fonseca e l’addio alla Roma: E’ tempo di prendere cammini diversi

0
114

Fonseca e l’addio alla Roma. Nel giro di poche ore la società capitolina ha comunicato l’addio di Fonseca e l’arrivo di Mourinho.

Paulo Fonseca
Paulo Fonseca (Getty Images)

La Roma nella giornata di ieri ha calato l’asso che nessuno immaginava poteva avere tra le mani. Tutti gli addetti ai lavori sapevano che l’attuale tecnico giallorosso, Paulo Fonseca , non sarebbe stato l’allenatore della Roma nella prossima stagione. Tutti gli addetti ai lavori parlanovano già della lista della spesa di Maurizio Sarri , perché era lui il predestinato per quella panchina.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Roma, colpo in panchina: Josè Mourinho nuovo allenatore

Invece, sconfessando tutti gli addetti ai lavori, la Roma ha annunciato che il tecnico della prossima stagione sarà José Mourinho. Grande colpo o soltanto grande illusione? Questo lo sancirà il campo. Durante la conferenza stampa canonica, alla vigilia della partita di ritorno della semifinale di Europa League con il Manchester United, Paulo Fonseca si sofferma sulla decisione della società giallorossa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tragedia di Superga, 72 anni fa il terribile incidente: la ricostruzione dei fatti

Fonseca e l’addio alla Roma: le sue parole

Paulo Fonseca in panchina
Paulo Fonseca in panchina (Getty Images)

“Per me la professionalità un valore sacro, io oggi sto bene come se fosse il primo giorno, sono motivato e voglio fare il meglio fino all’ultimo giorno. Vivrò questi momenti con la stessa normalità, focalizzato sul mio lavoro. Mourinho è un grande allenatore, lo sappiamo tutti. Qui farà un grande lavoro. Parlando onestamente, è tempo di seguire cammini diversi. Ed è normale. ”

Il tecnico giallorosso si è poi concentrato sulla partita di domani sera. Alla Roma servirà una vera e propria impresa. Lo sa benissimo Fonseca e certo non nasconde le difficoltà della partita di domani. Ma il calcio è bello perché imprevedibile, non si può mai essere sicuri di nulla. “Ho visto tante cose nel calcio, non esiste l’impossibile”. Sicuramente il Manchester United sarà in condizioni fisiche migliori dato che domenica non ha giocato.

Sul modulo che potrà essere eventualmente utilizzato domani sera, il tecnico giallorosso non si sbilancia ed alla domanda se la Roma giocherà con una sola punta o con due, risponde serenamente: “Vediamo domani”. Già, domani. Domani sarà il suo addio europeo sulla panchina giallorossa, poi le ultime quattro gare di campionato per rendere meno amaro l’addio.