Instagram censura un VIDEO di Vasco Rossi: i motivi dell’incredibile decisione

0
455

Instagram censura UN VIDEO di Vasco Rossi è incredibile ma è successo davvero. E’ lo stesso cantante rock di Zocca a comunicare l’accaduto con un post apparso nella tarda mattinata del 6 maggio sul popolare social network. I dettagli

Instagram censura Vasco Rossi

Instagram censura un video di Vasco Rossi è incredibile ma è successo davvero. O per meglio dire il filtro sui contenuti, attivo in alcune zone del mondo, ha bloccato un video del Blasco. E’ lo stesso rocker di Zocca a comunicare l’accaduto attraverso un post apparso nella tarda mattinata di oggi, giovedì 6 maggio, sul popolare social network

Instagram censura Vasco Rossi: la denuncia in un post

Il post di Vasco Rossi è composto da una screenshot del cellulare del Blasco nel quale si legge: “il tuo video è stato bloccato e non è visibile nei seguenti Paesi: Andorra, Emirati Arabi Uniti, Afghanistan”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vasco Rossi (@vascorossi)

Il video in questione è la clip del brano Stendimi ottava traccia dell’album uscito il 6 aprile del 2001 “Stupido Hotel”. Per la precisione si tratta della clip video dell’esecuzione del brano durante il concerto del 12 giugno 2004 a San Siro nel corso del tour “Buoni o Cattivi Tour”.

Stendimi peralatro è un brano nemmeno particolarmente audace o “scandaloso” per gli standard del Blasco Nazionale. Eppure, come si evince dal post, la taglioiola della censura è scattata lo stesso. I motivi non sono chiari ma non è difficile immaginare che in Paesi “sensibili” come quelli in cui il video è stato bloccato il filtro contenuti è particolarmente alto. Vasco Rossi, ovviamente, è apparso particolarmente rammaricato da questo gesto contro la libertà di espressione.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Vasco Rossi: “Ecco perchè ho fatto il disc jockey”, l’incredibile rivelazione

Divertenti e divertiti, di contro, i commenti dei fan del Komandante. Commenti che vanno dal “Qui c’è qualcuno che ha sbagliato mestiere…”, verso storico di T’Immagini al “Non hai il copyright delle tue canzoni” passando per il simpatico “Gli spari sopra sono per…Instagram”.

—>>> Ti potrebbe interessare anche “Che canzone hai dedicato alla D’Urso?”, la risposta a sorpresa di Vasco Rossi

Vasco Rossi, come annunciato in uno dei commenti in realtà non si è divertito affatto e  farà comunque ricorso contro la decisione del social network. Anche se, va detto con grande onestò, che difficilmente in paesi come Emirati Arabi ed Afghanistan simili decisioni vengono ritrattate.

Nel frattempo Vasco Rossi ha comunque deciso di salutare con un pizzico di ottimismo il momento postando, poco dopo, un nuovo post nel quale sottolinea che Ci sono dei momenti di crisi… ma poi si superano”. A cui aggiunge un’esortazione “Forza ragazzi che sta arrivando la bella stagione sarà finalmente eliminato il coprifuoco E torneremo un po’ a vivere”. Geniali, come sempre, gli hashtag di riferimento: fuckcovid19 e soprattutto tengoduro. Due veri e proprio manifesti. Chissà se Instagram censurerà anche questo.

Il video censurato