Malena Scordia è esista davvero? La storia raccontata dal film

0
965

Malena Scordia è la protagonista del film di Giuseppe Tornatore in onda questa sera. Tutto quello che c’è da sapere

Malena (screen YouTube)

“Incarna la capacità di essere icona globale, senza perdere di vista il lavoro creativo. Carismatica, cosmopolita e profondamente italiana”, così Piera Detassis, presidente e direttore artistico dell’Accademia del Cinema Italiano, ha spiegato i motivi per cui Monica Bellucci riceverà il David Speciale 2021 nel corso dei prossimi Premi David di Donatello, la 66esima edizione.

La bellissima modella e attrice umbra otterrà così l’ennesimo riconoscimento per la sua straordinaria carriera. Proprio questa sera su Cine34 andrà in onda un film dove ricopre il ruolo da protagonista, Malèna. Il film del premiato Giuseppe Tornatore non è l’unico dove l’attrice è stata scelta dal regista siciliano. Anche in Baaria la donna ha avuto un piccolo ruolo, una scena di nudo di pochi secondi.

La trama è ambientata degli anni ’40, la dittatura fascista ha deciso di entrare in guerra e molti italiani che non muoiono sul fronte, soffrono in patria. Tra chi parte c’è anche il marito di Maddalena Scordia, detta Malena.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Baarìa, storia vera o finzione: tutto sul capolavoro di Tornatore

Malena, la donna dei sogni di giovani e adulti

Renato di Malèna (screen YouTube)

La donna è bella, più di tutte in paese. Lo sa e quando cammina tutti la ammirano. Tra questi c’è Renato, un ragazzino che comincia a spiarla in ogni angolo della città e quando non lo fa la sogna. Almeno nel suo immaginario riesce ad avere un contatto fisico con lei e a salvarla dal pericolo.

Malena è esistita ed esiste ancora. Il film non fa altro che raccontare la proiezione che hanno tanti uomini su una donna bella e sola come lei. Desiderata dagli uomini, chiacchierata dalle donne, viene considerata vedova e per bisogno fa compagnia ai soldati tedeschi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> È quasi cieco Totò Cascio, il bambino di Nuovo Cinema Paradiso

Ma il vento cambia, alle truppe naziste si sostituiscono quelle anglo-americane dopo lo sbarco del 10 luglio 1943. Con sorpresa della stessa donna il marito torna. Forse neanche più lei ci credeva e forse il giovane Renato sperava che ciò mai avvenisse. Una Bocca di rosa del cinema quella creata da Tornatore che ha firmato la regia e la sceneggiatura, con le musiche dell’immortale Ennio Morricone.