Johnny Palomba: chi è lo scrittore mascherato, il suo vero volto

0
233

Johnny Palomba: chi è lo scrittore mascherato, il suo vero volto con il volto incappucciato. Il critico cinematografico de noantri.

johnny-palomba-1
johnny-palomba

I cultori del web, coloro che amano giocare con il mouse alla ricerca di novità originali, lo conoscono bene e da molto tempo. Johnny Palomba è il critico cinematografico senza volto che ha adottato il romanesco come lingua per i suoi scritti. L ‘uomo dal volto mascherato che con le sue “recinzioni” spara a zero sul cinema, la televisione e il mondo dello spettacolo tutto.

Ti potrebbe interessare anche-> Chi è Margherita Vicario: biografia e carriera della cantante

Tra i suoi fan, estimatori ed amici, ci sono anche nomi come Nanni Moretti, Valerio Mastandrea e Valerio Aprea. Se tanto mi dà tanto … Ma perché quel passamontagna? Per non farsi riconoscere, per continuare ad essere un critico dal volto sconosciuto? No, semplicemente per pudore. “Non tutti hanno il diritto di far vedere la loro faccia. La mia faccia è questa: passamontagna, occhiali ed un cappuccio, più riconoscibile di così …”

Ti potrebbe interessare anche-> Margherita Vicario single o fidanzata? Chi è Francesco Coppola?

Johnny Palomba: chi è lo scrittore mascherato. La sua battaglia con Wikipedia

Johnny Palomba
Johnny Palomba

Alimenta il suo personaggio nutrendosi dell’anonimato che lo rende unico, che fa sì che intorno alla sua figura rimanga un alone di mistero che spinge migliaia di persone, quotidianamente, a cercare di scoprire chi sia in realtà e, soprattutto, quale volto abbia. Gli piace scontrarsi verbalmente con tutti e da tempo ha un contenzioso aperto nientepopodimeno che con Wikipedia? Ma quando nasce questo contenzioso e perché?

“Per anni ho cercato di lontano togliere dalla voce Johnny Palomba la frase” la sua identità è sconosciuta per motivi promozionali “che non ha alcun senso.” Il personaggio è senz’altro originale, geniale in alcune sue trovate. La sua grande passione per il cinema raccontato nei suoi risvolti più segreti nella lingua che Johnny Palomba definisce la più sintetica al mondo, appunto il romano o romanesco.

Sicuramente coloro che lo leggono gradirebbero conoscere anche i suoi sentimenti, vederli stampati sul suo viso, se non fosse perennemente nascosto da passamontagna, occhiali e cappuccio. Ma se qualcuno dei suoi fan gli chiedesse se tutto questo lo rende felice, lui come risponderebbe? “Sì, sono felice ma di nascosto se no se ne accorgono”. Questo, e molto di più, è Johnny Palomba.