Gio Evan, cinque curiosità sul celebre cantante italiano

0
119

Gio Evan, il cantautore, poeta e scrittore ha partecipato a Sanremo 2021 con il singolo Arnica, da sempre ha scritto frasi e aforismi apprezzati da tutti i giovani italiani.

Gio Evan, cinque curiosità sul cantante italiano che ha affascinato l'opinione pubblica (Getty Images)
Gio Evan, cinque curiosità sul cantante italiano che ha affascinato l’opinione pubblica (Getty Images)

Il suo nome d’arte è derivato dal viaggio nel continente americano, proprio dopo aver incontrato un Hopi, membro di una popolazione indigena tra l’Arizona e il New Mexico, il quale gli diede questo nome.

Non ama la vita moderna, infatti non guarda la televisione e gli piace praticare molta meditazione, seguendo una dieta rigida con prodotti esotici. Il cantautore vive in montagna, dove può ritrovare la pace dei sensi e soprattutto sé stesso.

Ama viaggiare, conoscere e soprattutto sperimentare diverse culture, tra il 2009 e il 2015 ha intrapreso un viaggio in bicicletta, il quale lo ha portato in giro per il mondo. Il suo primo libro “Il Florilegio Passato” ha parlato di tutte le tappe incontrate in questa bellissima esperienza.

Oltre a questo ha pubblicato cinque opere in versi tra cui ci sono: Teorema di un salto, Passa a Soprendermi, Capia a Volte che ti penso sempre, Ormai tra noi è tutto infinito, Se c’è un posto bello sei te.

Vanta anche la pubblicazione di tre romanzi: La bella maniera, Cento cuori dentro, I ricordi preziosi di Noah Gingols, dando prova di essere un autore molto prolifico e soprattutto concentrato in quello che scrive.

Nasce a Molfetta, la stessa città natia di Caparezza, i due hanno in comune la stessa capigliatura folta.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Tricarico, che fine ha fatto: cosa fa oggi il cantautore

Gio Evan, artista poliedrico, scrittore poeta, filosofo, umorista, performer, cantautore e artista di strada

L’artista italiano ha cominciato a studiare e vivere al fianco dei maestri e sciamani in Argentina, dove verrà battezzato dagli indigeni Hopi con il suo nome d’arte.

Tra il 2012 e il 2013 fonderà “Le scarpe del vento”, un progetto musicale dove scrive, canta e al tempo stesso suona la chitarra, in maniera indipendente pubblicherà il suo primo disco Cranioterapia.

Nel 2014 si attiverà per due progetti per le strade francesi, “Gigantofrafie” e “Le poesie più piccole del mondo”, pubblicherà i suoi primi libri tra il 2014 e il 2016, mentre nel 2017 con il libro “Capita a volte che ti penso sempre” seguirà un tour in tutta Italia, dove lo vedrà impegnato nella vendita del suo libro.

>>> POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Chi è Dimartino, il cantautore siciliano che insieme a Colapesce ha conquistato Sanremo

Il 17 Aprile 2018 pubblicherà “Biglietto di solo ritorno” un doppio album che lo vedrà esordire in tour per l’Italia e l’Europa. Dopo un periodo d’assenza, tornerà con un nuovo romando “Cento cuori dentro”.

Collabora con Carmen Consoli a HIT WEEK, il festival più importante al mondo dedicato alla diffusione della musica e della cultura italiana all’estero.

Il 2020 è l’anno dei tour sold out per l’artista, il quale tornerà in primo piano sulle scene nazionali grazie al suo nuovo libro di poesie “Se c’è un posto bello sei te”, questo sarà accompagnato da un singolo “Regali fatti a mano” il quale è stato pubblicato il 15 Maggio 2020.

L’artista partecipa a Sanremo 2021 con la canzone “Arnica”, il singolo farà parte di un nuovo album “Mareducato” uscito il 12 Marzo 2021 con la Universal Music, mentre il 16 Marzo 2021 è stato pubblicato il suo nuovo libro di poesie “Ci siamo fatti mare”.