Meteo, sabato con sole e bel tempo ma domenica cambia tutto: ecco perchè

0
160

Le previsioni meteo del meteorologo Mario Giuliacci, del bollettino dell’Aeronautica Militare e del Dipartimento Nazionale per la Protezione Civile di oggi, sabato 8 maggio, indicano bel tempo su tutta Italia ma è l’ultimo giorno di sole prima dell’arrivo di una nuova perturbazione che dall’inizio della settimana porterà piogge e temporali. Vediamo tutti i dettagli

Previsioni Meteo Giuliacci 8 maggio

Partiamo dai dati presenti nel bollettino ufficiale del Dipartimento Nazionale per la Protezione Civile, emesso la sera del 7 maggio e valido per tutta la giornata di oggi sabato 8 maggio. La cartina dell’Italia è completamente verde e pertanto non sono presenti avvisi di meteo avverso ne altre allerta specifiche.

Il servizio meteo dell’Aeronautica Militare

Il tempo previsto sulle singole regioni dell’Italia è presenti nei dati del bollettino ufficiale del servizio meteo dell’Aeronautica Militare dell’ 8 maggio. I dettagli

Nord Italia: – Nuvole basse su tutte le regioni del Nord Ovest con deboli piogge sull’Emilia Romagna, cielo sereno sul resto del quadrante. Nuvolosità in rapido diradamento dal tardo  pomeriggio con ampie schiarite in serata.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Insetto come alimento, l’Unione Europea dà la prima approvazione

Centro Italia e Sardegna: – Bel tempo sulla Sardegna, nuvole basse e compatte su tutte le regioni sul settore peninsulare con deboli piogge locali sui rilievi appenninici.

—>>> Ti potrebbe interessare anche L’idrogeno verde sorpasserà l’idrogeno blu entro il 2030

Sud Italia e Sicilia: – Bel tempo su tutto il meridione ed in particolare su Sicilia, Calabria e Puglia. Nuvole basse su tutto il resto del meridione in progressivo diradamento dal tardo pomeriggio e con ampie schiarite in serata.

Previsioni Meteo 8 maggio: il video del meteorologo Giuliacci

Le temperature minime sono stazionarie su tutto il Paese ad eccezione della diminuzione prevista sulla regioni centrali del Nord, le regioni adriatiche del Centro, la Sicilia e la Calabria. Le temperature massime sono in netta diminuzione su tutto il Paese ad eccezione del lieve aumento previsto su Liguria, Toscana, Lazio e le due isole maggiori.