N-plus, cos’è la nuova piattaforma hub progettata da Netflix

0
365

Cos’è N-plus, la nuova piattaforma che Netflix potrebbe lanciare presto per la condivisione di materiali ed esperienze.

(OLIVIER DOULIERY/AFP via Getty Images)

La piattaforma streaming tra le più utilizzate al mondo, pare stia svolgendo dei sondaggi tra i suoi utenti per lanciare una nuova piattaforma, parzialmente gratuita, in cui sarà possibile trovare materiali ed esperienze differenti. Il progetto dovrebbe chiamarsi N-plus. Ecco di cosa si tratta.

Leggi anche -> Whatsapp Rosa, ecco una nuova truffa: come riconoscerla

Netflix in crisi?

Nonostante Netflix detenga ancora il primato tra le piattaforme streaming, nell’ultimo anno ha registrato un netto calo delle iscrizioni. Se nel 2020 infatti, gli abbonamenti erano aumentati a dismisura, complice anche l’arrivo della pandemia e delle conseguenti restrizioni, negli ultimi mesi pare che gli appassionati della fruizione veloce di film e serie tv sia passato ad altri competitors, in particolare ad Amazon Prime e Disney Plus.

Alla base potrebbe esserci sia la diminuzione della qualità proposta da Netflix, sia gli abbonamenti che continuano ad essere sempre più cari. Il dato pare abbia allarmato talmente tanto i vertici di Netflix, che si è pensato bene di incominciare a limitare i danni, trovando soluzioni alternative. Da mesi, infatti, sono molti gli utenti che hanno ricevuto una mail che comunicava loro la possibile apertura di una nuova piattaforma streaming: N-plus.

N-Plus, cos’è la nuova piattaforma Netflix

Secondo le prime indiscrezioni, la piattaforma studiata da Netflix dovrebbe proporre “feed di testo, immagini e video a cui puoi iscriverti per notizie, interviste, analisi, full immersion, giochi, how-to, conversazioni, musica, podcast e altro“. Una sorta di social network in cui gli utenti possono avere maggiori informazioni sui contenuti da visionare senza dover effettuare ulteriori ricerche. Si avrà la possibilità di leggere notizie, interviste e recensioni su un film o una serie che si desidera guardare e scambiare commenti con gli altri abbonati.

Leggi anche -> Netflix, cosa vedere a maggio 2021: i film e le serie TV in uscita

Per ora il progetto è ancora in cantiere, si aspettano infatti ancora i risultati del sondaggio inviato ai vari abbonati. L’idea, però, potrebbe aiutare l’azienda a guadagnare terreno nella sfida con gli altri competitors dell’on-demand, ancor più perché N-plus dovrebbe essere parzialmente gratuita.