Salernitana promossa in Serie A 22 anni dopo: è la terza volta

0
205

La Salernitana è seconda e segue l’Empoli nella massima serie: l’ultima apparizione in A risale alla stagione 1998-1999

Salernitana
Getty Images

Salernitana in festa. Il club granata con la vittoria di oggi a Pescara per 3-0 nell’ultima gara del campionato di Serie B chiude al secondo posto ed è promosso direttamente in Serie A. In gol Anderson, Casasola e Tutino.

È la terza volta per il club campano dalla sua fondazione nel 1919. La prima partecipazione risale all’immediato dopoguerra, nella stagione 1947-1948. Restò in A un solo anno poi tantissima Serie B e C. Con la presidenza di Aniello Aliberti disputò di nuovo la A nella stagione 1998-1999, rappresentando la Campania poiché in Napoli quell’anno era in Serie B.

Anche in quell’occasione la permanenza in massima serie durò una sola stagione quando nel campionato a 18 squadre retrocesse al quartultimo posto con 38 punti, uno solo in meno del Perugia che si salvò.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Gianluca Grassadonia, la figlia del tecnico del Pescara aggredita a Salerno: i dettagli

Salernitana, dal fallimento alla Serie A

Getty Images

In questi 22 anni la Salernitana ha vissuto anni amari. Dopo stagioni anonime in cadetteria nell’agosto 2005 per problemi finanziari il club ripartì dalla Serie C. Nel 2008 tornò in Serie B per poi retrocedere di nuovo nel 2010. Restò in C un solo anno poi nel 2011 arrivò addirittura il fallimento.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Francesca Fioretti: la vedova di Astori torna a parlare del marito

Il club, con il nuovo nome di Salerno Calcio, ripartì dai dilettanti. Anni di risalita, dalla C alla B, poi quest’anno è stata una delle protagoniste in cadetterie, facendo sognare la città fin dalle prime giornate.