Calciomercato, Inzaghi verso il Tottenham: nome a sorpresa per il sostituto

0
262

Ad un anno esatto di distanza il calciomercato crea un nuovo incrocio di destini tra Simone Inzaghi e Maurizio Sarri: il tecnico biancoazzurro è diretto verso il Tottenham mentre l’allenatore toscano potrebbe sostituirlo sulla panchina della Lazio. I dettagli

Calciomercato Lazio Sarri

A poco meno di un anno di distanza il calciomercato torna ad incrociare i destini di Maurizio Sarri e Simone Inzaghi. E’ la terza volta in tre anni che accade. Parte tutto nell’estate del 2019 quando i due tecnici entrano nel ballottaggio finale per sedersi sulla panchina della Juventus al posto di Massimiliano Allegri.

Alla fine la spunta il 62 enne tecnico napoletano di nascita ma toscanissimo di estrazione. Dopo appena un anno, nonostante la vittoria dello Scudetto il Club di Andrea Agnelli decide di esonerare Sarri e Simone Inzaghi torna prepotentemente in ballo. Ma stavolta a “soffiare” sul filo di lana la panchina bianconera al popolare “Simoncino” è, a sorpresa, Andrea Pirlo.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Juventus, esonero per Sarri: ballottaggio tra Pirlo e Inzaghi per il sostituto

I risultati conseguiti raccontano che in Casa Juve è stato commesso un doppio grave errore, esonerare Sarri e non ingaggiare Inzaghi. Qualcuno, Paratici su tutti, pensa di tornare sui propri passi e rimediare all’errore ma stavolta è il tecnico biancoceleste a sottrarsi. Il motivo è presto detto.

Come riporta l’edizione oggi in edicola del Corriere dello Sport per Simone Inzaghi è pronta una sontuosa offerta dal Tottenham Hotspurs club che, dopo aver esonerato il neo romanista Mourinho, non ha ancora scelto l’erede. Ironia della sorte se Inzaghi dovesse sedersi sulla panchina dei londinesi lo farebbe a discapito di Maurizio Sarri che così dopo aver perso la corsa alla panchina giallorossa perderebbe anche quella alla panchina degli Spurs.

Calciomercato Lazio, Sarri il sostituto di Inzaghi

Ma l’incrocio di destini tra due dei migliori tecnici italiani in circolazione, insieme negli ultimi 5 anni sommano un palmares di tutto rispetto, uno Scudetto (Sarri), una Coppa Italia (Inzaghi), due SuperCoppa italiana (Inzaghi) ed una Europa League (Sarri), non finisce qui.

Secondo le indiscrezioni raccolte dalla Redazione di Cronaka12 da fonti qualificate e vicine al procuratore di Maurizio Sarri, Fali Ramadani, all’ex tecnico del Napoli sarebbe arrivata un’offerta proprio da parte della Lazio di Claudio Lotito. Offerta che diverrebbe ufficiale nel momento in cui Simone Inzaghi uscisse allo scoperto per accettare l’offerta inglese. Ma occhio all’Inter dove la permanenza di Conte è tutt’altro che scontata.

—>>> Ti potrebbe interessare anche Covid: Gaia Lucariello, moglie di Simone Inzaghi ricoverata allo Spallanzani

Ricordiamo per dovere di cronaca che tra Lotito e Inzaghi è stallo da mesi sul rinnovo del contratto in scadenza il prossimo 30 giugno. Da un lato il tecnico chiede un accordo almeno sul livello dei big della sua squadra, un triennale da 9 milioni complessivi più bonus. Il patron laziale, di contro, non schioda da un’offerta di 7 complessivi bonus compresi. E intanto le sirene cantano fortissimo.